/ Politica

Politica | 20 febbraio 2020, 14:10

30°anniversario scomparsa Pertini, Toti: “Un pezzo di storia condivisa"

"Un uomo che ha rappresentato una delle culture a cui dobbiamo la Repubblica”

30°anniversario scomparsa Pertini, Toti: “Un pezzo di storia condivisa"

“Questo è un giorno importante per Savona, per la Liguria e per l’Italia – ha detto il presidente regionale Giovanni Toti partecipando all’evento che ha inaugurato le iniziative per il 30° anniversario della scomparsa del presidente Pertini – qui oggi si ricorda Sandro Pertini, un uomo che indubbiamente è un pezzo di storia condivisa, un uomo che ha rappresentato una delle grandi culture a cui dobbiamo la Repubblica in cui oggi viviamo: ricordare la nostra storia ci aiuta a costruire il nostro futuro”.

“Uno dei primi atti nella mia Giunta – ha ricordato Toti – è stato ristrutturare la casa natale di Pertini, nella vicina Stella, in occasione dei 120 anni della nascita, proprio per evidenziare come ci siano patrimoni culturali e politici che sono di tutti; oggi ricordare i 30 anni dalla morte di Pertini è un momento importante per ricordarci da dove veniamo e per trovare le ragioni per andare avanti insieme. I giovani non hanno bisogno di sermoni ma di esempi, diceva Pertini, è sempre difficile parlare di un uomo che è diventato un ideale, si tende a disumanizzarlo e identificarlo con le idee, si rischia di non coglierne il valore umano. La grandezza di Sandro Pertini, però, non ha bisogno di tante parole per essere sottolineata: il suo più grande merito è stato proprio quello di umanizzare il grande ideale che incarnava in gesti semplici, sempre coniugati a pensiero profondo, un aspetto che ha segnato e ha avuto un significato particolare nella sua vita e nella sua presidenza della Repubblica”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium