/ Politica

Politica | 27 febbraio 2020, 14:00

Governo impugna norma su recupero vani accessori e pertinenziali, Andrea Costa e Gabriele Pisani (Liguria Popolare): “Atto schizofrenico”

Costa e Pisani: "Governo si oppone a legge pensata per rispondere in maniera concreta a necessità del territorio"

Governo impugna norma su recupero vani accessori e pertinenziali, Andrea Costa e Gabriele Pisani (Liguria Popolare): “Atto schizofrenico”

Andrea Costa e Gabriele Pisani, rispettivamente presidente e capogruppo di Liguria Popolare, intervengono sull’impugnativa del Governo nei confronti della legge sul recupero dei vani accessori e/o pertinenziali, che vede Costa come primo firmatario. “Siamo di fronte a un comportamento schizofrenico dell’esecutivo: questo ha infatti deciso di impugnare una legge che tra i suoi punti prevede la deroga ai 240 cm di altezza minima per le abitazioni, misura già adottata dalla Regione Lombardia, con la differenza che quella norma non è stata oggetto di impugnativa”, dicono i consiglieri regionali.

“Sorprende anche vedere che il Consiglio dei ministri non sia interessato ad ascoltare i bisogni dei cittadini, perché decide di opporsi a una legge pensata per rispondere in maniera concreta alle necessità del territorio, una norma di buon senso e che non prevede l’aumento del consumo del suolo, anzi, è destinata a combatterlo”, spiegano ancora da Liguria Popolare.

“Restiamo però ottimisti e fiduciosi, certi che gli uffici regionali sapranno fornire gli elementi necessari per concludere in maniera favorevole questo procedimento – concludono Costa e Pisani -. Cogliamo l’occasione per ricordare che la legge è comunque in vigore e i cittadini possono giovarsene e usufruirne”.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium