/ Politica

Politica | 27 febbraio 2020, 16:54

Regione, Muzio: "Aumentano i posti convenzionati nelle case di riposo"

Claudio Muzio (capogruppo regionale FI): “Risposta concreta a sostegno di tante famiglie”

Regione, Muzio: "Aumentano i posti convenzionati nelle case di riposo"

240 posti convenzionati in più presso le Residenze Sanitarie Assistenziali, le Residenze e i Centri Diurni per malati di Alzheimer. E’ quanto previsto dall’avviso di manifestazione di interesse approvato da A.Li.Sa., l’Azienda Ligure Sanitaria, il 25 febbraio. Le domande potranno essere presentate fino alle ore 12 del 27 marzo prossimo. Sono ammessi alla manifestazione d’interesse gli Enti gestori di strutture private autorizzate e accreditate, anche non contrattualizzate. I posti oggetto dell’offerta sono così suddivisi: 40 per la ASL1, 55 per la ASL 2, 80 per la ASL3, 25 per la ASL4, 40 per la ASL5, e dovranno essere effettivamente disponibili al momento dell’assegnazione, pena la revoca della stessa. L’accesso sarà regolato sulla base della lista di attesa unica aziendale delle ASL.

Con questa delibera di A.Li.Sa. – dichiara il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia e membro della Commissione Sanità – viene ampliata l’offerta di residenzialità assistita per gli anziani della nostra Regione e incrementata la rete sociosanitaria extra-ospedaliera. L’avviso per la manifestazione d’interesse, che giunge in esito a due deliberazioni varate dalla Giunta Regionale nel mese di dicembre, consentirà di dare una risposta a un bisogno reale presente sui territori”.

Questi 240 posti - prosegue Muzio - saranno un aiuto concreto per tante famiglie che devono sopportare un peso economico enorme per la gestione di un anziano in struttura. Con il posto convenzionato i nuclei familiari dovranno farsi carico soltanto della quota alberghiera della permanenza nelle RSA, mentre la quota sanitaria sarà coperta dall’ASL”.

Dare inoltre la possibilità anche alle strutture non contrattualizzate di partecipare alla manifestazione d’interesse – sottolinea ancora il capogruppo di Forza Italia - è un’azione politica importante, che favorirà una maggiore concorrenza e quindi un ulteriore innalzamento della qualità, un ampliamento dell’offerta e una maggiore possibilità di scelta. Contribuirà inoltre ad evitare lo spostamento da una struttura all’altra nel momento in cui un anziano entra in graduatoria”.

Sui temi legati all’invecchiamento c’è, nella nostra Liguria, un bisogno impellente di risposte. Per quanto di mia competenza ho cercato in questi anni di mettere in campo in Consiglio Regionale iniziative che andassero in questa direzione. Ricordo che anche sull’ipotesi da me prospettata dei voucher, i buoni da utilizzare per la scelta della struttura, vi è stata un’importante apertura da parte della Giunta”, conclude Muzio.

Ulteriori informazioni sull’avviso di manifestazione di interesse sono disponibili sul sito www.alisa.liguria.it, nella sezione “Altri bandi/Avvisi”.


Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium