/ Eventi

Eventi | 28 febbraio 2020, 09:00

"Una giornata qualunque del danzatore Gregorio Samsa": alla Sala Mercato

In scena da martedì 3 a venerdì 6 marzo alla Sala Mercato (ore 20.30, giovedì ore 19.30)

"Una giornata qualunque del danzatore Gregorio Samsa": alla Sala Mercato

Performance sorprendente, scandita da musica elettronica e coreografie ipercinetiche, acclamata dalla critica, Una giornata qualunque del danzatore Gregorio Samsa nasce dall’incontro tra l’attore Lorenzo Gleijeses e i maestri dell’Odin Teatret. Lo spettacolo, in scena da martedì 3 a venerdì 6 marzo alla Sala Mercato (ore 20.30, giovedì ore 19.30), è di fatto la prima regia di Eugenio Barba al di fuori della sua compagnia, che dalla fine degli anni 60’ in poi ha segnato la storia del teatro. Il regista firma anche la drammaturgia insieme allo stesso Gleijeses e all’attrice dell’Odin Teatret Julia Varley, che ha accompagnato lo stratificato processo creativo dello spettacolo, frutto di una lunga ricerca in cui sono confluiti i contributi artistici di Mirto Baliani, autore di tutta la parte sonora dello spettacolo, Michele Di Stefano, leader degli MK, sotto la cui supervisione sono stati creati i movimenti coreografici, e di Chiara Lagani, dramaturg e fondatrice della compagnia Fanny & Alexander.


Lorenzo Gleijeses è un figlio d’arte. Suo padre Geppy Gleijeses è tra i più affermati interpreti italiani del teatro di De Filippo e Pirandello ed è proprio nella compagnia di famiglia che Lorenzo, ancora ragazzino, ha mosso i primi passi, per poi dirigersi ben presto verso un percorso artistico autonomo, spesso contaminato da linguaggi artistici differenti. In Una giornata qualunque del danzatore Gregorio Samsa, il giovane attore, da solo sul palco, si cala con straordinaria energia nei panni di un danzatore immaginario – che rimanda all’omonimo protagonista del romanzo La metamorfosi di Franz Kafka. Prigioniero di un perfezionismo maniacale, continua a provare ossessivamente la coreografia che dovrà portare in scena. Ben presto sarà catapultato in un limbo in cui si erodono i confini tra reale e immaginario, lavoro e spazio intimo, fino a che lo scontro tra le esigenze della vita quotidiana, che a vario titolo lo assedia, e le sue necessità personali non potrà più essere evitato.


Una giornata qualunque del danzatore Gregorio Samsa fa parte di In_oltre, percorso teatrale all’interno della stagione 2019/20 dedicato all’esplorazione del contemporaneo.

Biglietti 15 euro, giovani sino a 26 anni 10 euro. Inizio spettacolo ore 20.30, giovedì ore 19.30.

Info teatronazionalegenova.it


 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium