/ Genova

Genova | 24 marzo 2020, 18:26

Coronavirus. Costa Luminosa: da questa sera a bordo solo i membri dell'equipaggio, tutti asintomatici. Nessuno in isolamento

L'assessore Giampedrone: "Circa 500 persone, originarie delle Filippine, dell’India o dell’Indonesia, verranno accompagnati nei loro Paesi con voli charter, di cui siamo in attesa di conferma a strettissimo giro da parte di Costa Crociere"

Coronavirus. Costa Luminosa: da questa sera a bordo solo i membri dell'equipaggio, tutti asintomatici. Nessuno in isolamento

Da questa sera rimarranno a bordo di Costa Luminosa solo i marittimi asintomatici, nessuno dei quali si trova quindi in isolamento. È quanto emerso dalla riunione pomeridiana per fare il punto in videoconferenza sulla situazione della nave da crociera, attraccata dalla mattina di venerdì scorso a Savona. Presenti l’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone con i rappresentanti del Dipartimento nazionale, della sanità marittima, di Asl2, della Prefettura e della Questura di Savona, di Costa Crociere oltre al sindaco di Savona.

L’assessore Giampedrone ha evidenziato che “questa mattina, a 72 ore dall’arrivo della nave, abbiamo concluso i trasporti protetti nei loro paesi o al domicilio di tutti i passeggeri che si trovavano a bordo. Per quanto riguarda l’equipaggio, oggi sono sbarcati oltre 200 marittimi, trasferiti al proprio domicilio oppure in strutture protette fuori Liguria: tra loro anche tutti coloro che presentavano sintomi o erano risultati positivi al Covid19”.

Da questa sera rimane sulla nave – ha aggiunto - solo una parte dell’equipaggio: si tratta di persone tutte asintomatiche, che in questo momento stanno bene. Una parte è la componente ritenuta essenziale dalla Costa per il funzionamento della nave mentre gli altri, circa 500 persone, originarie delle Filippine, dell’India o dell’Indonesia, verranno accompagnati nei loro Paesi con voli charter, di cui siamo in attesa di conferma a strettissimo giro da parte di Costa Crociere”, ha concluso.

"La mia iniziale richiesta affinché la nave Luminosa, al termine delle operazioni di sbarco dei passeggeri e parte dell'equipaggio, lasciasse il porto di Savona è stata accettata - ha invece aggiunto il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio - Ho preteso, inoltre, garanzie che nessuna altra nave della flotta Costa Crociere, attualmente in navigazione, effettuerà scali per lo sbarco passeggeri nel porto di Savona".

"Ringrazio, infine, per aver  accolto la mia ulteriore richiesta affinché al termine delle operazioni di sbarco dei passeggeri, e in attesa della partenza dell'ultima parte dei membri dell'equipaggio, la nave sarà spostata in una banchina più lontana e quindi ulteriormente sicura - ha inoltre aggiunto la prima cittadina savonese - Desidero ringraziare il Comandante della Capitaneria di Porto Francesco Cimmino per l'attenzione che sta  dimostrando verso la nostra Città in questi difficili giorni, in cui ci siamo ritrovati ad affrontare un'emergenza mai accaduta prima".

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium