/ Cronaca

Cronaca | 24 marzo 2020, 12:56

Il coronavirus si porta via Paolo Micai, lutto per il mondo dell'informazione genovese

Alla famiglia le condoglianze dei collegi e di tutta la redazione de La Voce di Genova

Il coronavirus si porta via Paolo Micai, lutto per il mondo dell'informazione genovese

L'Ordine dei Giornalisti della Liguria ha reso noto che è deceduto stamattina nel reparto di malattie infettive del San Martino, stroncato dal Coronavirus, Paolo Micai, fotoreporter, cameraman e giornalista professionista genovese di 60 anni. Micai lavorava per Mediaset. Aveva seguito tutti i principali avvenimenti genovesi degli ultimi anni ed era ricoverato da una quindicina di giorni a causa del Covid 19.

Negli ultimi giorni le sue condizioni si erano aggravate e Paolo dopo aver indossato il casco respiratorio era stato intubato. All'alba di oggi il decesso.

Micai è stato colto dal male mentre stava seguendo l’emergenza Coronavirus effettuando dirette da diversi ospedali. Professionista attento e scrupoloso, coraggioso, innamorato del suo lavoro, generoso e disponibile verso i colleghi, Paolo era molto stimato ed apprezzato.

Il commento del governatore Giovanni Toti: "E’ con un grandissimo dolore che esprimo il cordoglio mio e di tutta la Giunta regionale per la scomparsa di Paolo Micai. Paolo era uno stimato professionista, un regista televisivo validissimo che ha lavorato per Mediaset e per tantissime altre aziende televisive. Oggi la televisione e l'informazione perdono uno dei suoi migliori professionisti. Un pensiero commosso va alla famiglia in questo momento di dolore".

Al cordoglio  del presidente Toti si unisce anche l’Ufficio Stampa di Regione Liguria che esprime le sue più sentite condoglianze alla famiglia.

L'Ordine dei Giornalisti della Liguria porge le condoglianze a tutti i familiari di Paolo Micai, alle quali si uniscono quelle dell'intero gruppo editoriale More News.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium