/ Politica

Politica | 03 marzo 2020, 17:08

Genova: coronavirus e rischio stipendio per i lavoratori delle cooperative

Lodi (PD): “Chiediamo perciò che il Comune di Genova accordi a questi lavoratori la garanzia di percepire lo stipendio pieno per il mese di febbraio"

Genova: coronavirus e rischio stipendio per i lavoratori delle cooperative

“Sono circa ottocento i lavoratori di venti cooperative – si apprende da una nota del PD di Genova – che, a causa delle disposizioni di pubblica sicurezza messe in atto per prevenire la diffusione del coronavirus, anche sul nostro territorio in questi giorni stanno vivendo un periodo di sospensione dell’attività con il conseguente rischio di vedere significativamente e gravemente decurtato lo stipendio di questo mese: un’emergenza nell’emergenza che Cristina Lodi ha sottoposto all’attenzione dell’amministrazione questo pomeriggio attraverso un’interrogazione urgente al sindaco e alla Giunta”.

“Proprio in queste ore – spiega Lodi – è arrivata la notizia che le scuole verranno riaperte la prossima settimana arrivando quindi a quindici giorni di sospensione dell’attività didattica, è perciò sempre più urgente intervenire per affrontare la situazione andando in aiuto di tutte quelle realtà che in regime di appalto svolgono ogni giorno un indispensabile servizio pubblico in diversi ambiti: servizi educativi, ristorazione scolastica, trasporto disabili, assistenza scolastica, gestione dei musei e degli spazi culturali”.

“Le stesse difficoltà hanno coinvolto anche altre città – conclude Lodi – come Bologna, Milano, Firenze e Torino dove le amministrazioni hanno già risposto a questa emergenza andando incontro alle esigenze delle diverse cooperative. Chiediamo perciò che il Comune di Genova accordi a questi lavoratori la garanzia di percepire lo stipendio pieno per il mese di febbraio; dopo il confronto tra i rappresentanti delle cooperative e la Giunta questo pomeriggio siamo riusciti ad ottenere l’impegno con urgenza da parte dell’amministrazione di risolvere la situazione anche attraverso il confronto con le giunte di altre città coinvolte dal medesimo problema”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium