La Piazza Rainbow | 27 marzo 2020, 17:00

Arcigay Genova: una risorsa anche in tempo di coronavirus

Anche in tempo di quarantena i servizi di Arcigay Genova sono attivi a distanza. Inoltre sostiene le donazioni per l'Ospedale San Martino

Arcigay Genova: una risorsa anche in tempo di coronavirus

L'emergenza sanitaria legata al coronavirus obbliga chiunque si trovi su suolo europeo ad una serie di necessarie e importanti attenzioni che hanno stravolto le nostre più normali abitudini. Il lavoro può essere svolto solo se in condizioni di sicurezza, per cui la maggior parte di noi vive questo tempo a casa in quarantena. Un pensiero va in modo particolare a quelle persone che lavorano in prima linea, persone che vogliamo ringraziare per il loro importante lavoro.
Anche le attività di Arcigay Genova sono state oggetto di un immediato e pesante ridimensionamento e sono quindi annullati gli incontri della domenica del Gruppo Giovani, le serate in sede del martedì e tutti gli eventi culturali e ricreativi. Ci è diventato impossibile anche incontrare le persone che si rivolgono a noi per chiedere aiuto: giovani e adulti che affrontano il loro coming out, genitori in difficoltà rispetto l'omosessualità o la transessualità, migranti lgbt richiedenti asilo, persone che subiscono discriminazioni sul luogo di lavoro, a scuola e nella vita quotidiana. Per fare solo alcuni esempi di quali sono le situazioni che incontriamo quotidianamente.

Vogliamo però far sapere con forza a tutta la città che i nostri servizi continuano, anche se chiusi fisicamente al pubblico, attraverso i mezzi di comunicazione. Ecco come contattarci.

Servizi attivi di Arcigay Genova


Per avere informazioni sull'associazione, per un primo contatto e per comunicazioni istituzionali è disponibile l'email presidenza@arcigaygenova.it ed è operativo dalle ore 9:00 alle ore 18:00 dal lunedì al venerdì il numero di telefono 3470011818.
I responsabili del Gruppo Giovani ricevono messaggi all'email gruppogiovani@arcigaygenova.it<wbr style="color: rgb(34, 34, 34); font-family: Arial, Helvetica, sans-serif; font-size: small; "></wbr>, alla pagina Facebook "Gruppo Giovani Arcigay Genova" o al profilo Instagram "gruppogiovaniarcigaygenova".
Lo Sportello legale e servizio migranti lgbt riceve messaggi attraverso l'email sportello@arcigaygenova.it e la pagina facebook Sportello legale Arcigay Genova. Resta attivo il numero di telefono 3512275029 dal lunedì al sabato dalle ore 10:00 alle ore 18:00.

Come reagisce la comunità LGBT all'isolamento forzato?


Le riunioni organizzative dell'associazione, sia del Consiglio Direttivo che degli altri gruppi, si stanno svolgendo utilizzando la rete internet, allo scopo d'essere pronti a ripartire quando sarà possibile e per gestire intanto tutti quegli aspetti dell'associazione che è possibile portare avanti, dalla comunicazione digitale alla burocrazia.
Il nostro principale momento di aggregazione, cioè quello del martedì sera, è stato ovviamente annullato, ma tutti e tutte coloro che ci hanno seguito in questi anni si stanno mantenendo in contatto grazie agli spazi virtuali che l'associazione ha creato. Semplici chat, che servivano a comunicare gli eventi, sono adesso preziosi luoghi di condivisione di pensieri, dubbi ed emotività, così da affrontare assieme le difficoltà della quarantena.
Grazie alla ormai numerosa mailing list, ci è possibile tenere informati i nostri amici e amiche su tutte le informazioni utili.

Seguendo lo stesso identico principio, divulghiamo tutte le iniziative di cui veniamo a conoscenza che possano essere una risorsa per chi ci segue. Arcigay non è infatti un'associazione solo genovese, ma un'associazione nazionale che raccoglie insieme più di 60 associazioni territoriali che, dislocate su tutto il territorio nazionale, diventano una pluralità di offerte. Riteniamo importante quindi far sapere come Arcigay Pavia, Arcigay Palermo, Arcigay Salento, Arcigay Chieti e il Gay Center di Roma stiano pubblicando periodicamente contributi, riflessioni o comunicazioni leggere e divertenti, allo scopo di mantenere il contatto con la comunità lgbt italiana.
Arcigay Genova quindi si preoccupa di diffondere queste risorse attraverso la propria pagina Facebook e invitiamo tutti gli interessati a seguirci per essere costantemente informati.

Distribuzione dei farmaci antiretrovirali


Ricordiamo a chi è interessato che la distribuzione di farmaci antiretrovirali della Clinica di Malattie Infettive dell’Ospedale Policlinico San Martino di Genova si svolge presso la distribuzione diretta della farmacia ospedaliera situata al piano -3 del Padiglione Specialità Complesse (stesso padiglione di Malattie Infettive).
Questa informazione viene da noi divulgata su richiesta esplicita della stessa Clinica di Malattie Infettive.

Emergenza Coronavirus

Arcigay Genova propone di sostenere la raccolta fondi dell'Ospedale Policlinico San Martino: https://www.ospedalesanmartino.it/sostienici/donazioni.html

Arcigay Genova

Leggi tutte le notizie di LA PIAZZA RAINBOW ›

La Piazza Rainbow

Arcigay Genova è dal 1° ottobre 2002 un’associazione che, oltre a svolgere un lavoro di socializzazione e aggregazione della comunità gay lesbica e trans, si impegna attivamente per promuovere il diritto alla salute fisica e psicologica della popolazione omosessuale e transessuale, dando voce, presso le istituzioni e le realtà della società, alla comunità LGBT tutta; è un’associazione democratica, non violenta, inclusiva, apartitica, aconfessionale, antirazzista, antifascista, ecologista, a carattere volontario, che promuove la libertà nel pieno rispetto dei diritti di tutti e per l’integrazione a pari dignità di tutti gli uomini e le donne senza discriminazioni per il loro genere, orientamento sessuale e identità ed espressione di genere.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium