/ Politica

Politica | 23 maggio 2020, 16:52

Infrastrutture, Rixi (Lega), “Pd-5S preparano il ‘patto del non fare’ per bloccare la Gronda: pronti a scendere in piazza”

Rixi: "L’alleanza Pd-5S, che sta già facendo disastri a Roma, è pronta a sacrificare sull’altare di un patto elettorale l’interesse dei liguri, del futuro infrastrutturale di Genova e della regione"

Infrastrutture, Rixi (Lega), “Pd-5S preparano il ‘patto del non fare’ per bloccare la Gronda: pronti a scendere in piazza”

“Un tavolo con le istituzioni locali annunciato dalla ministra De Micheli e mai partito, uno stop al progetto di 8 mesi e ora la maggioranza di governo giallorossa stringe il patto del ‘non fare’ nel nome di un’alleanza elettorale in Liguria. L’alleanza Pd-5S, che sta già facendo disastri a Roma, è pronta a sacrificare sull’altare di un patto elettorale l’interesse dei liguri, del futuro infrastrutturale di Genova e della regione. Parlano tanto di ‘modello Genova’, di sblocco dei cantieri, ma alla resa dei conti, quando si passa ai fatti, sono solo capaci a bloccare tutto. Ogni modifica al progetto della Gronda, già per altro sottoposto a un dibattito pubblico voluto dall’amministrazione Pd a Genova e con tutte le valutazioni ambientali ottenute, comporterebbe un allungamento dei tempi e un aumento dei costi. Siamo pronti a scendere in piazza per fare sentire la voce delle categorie produttive, dei pendolari che passano ore sulle autostrade di nuovo congestionate, di tutti i liguri che vogliono ripartire”.

Lo dichiara il deputato e responsabile nazionale Infrastrutture della Lega Edoardo Rixi.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium