/ Politica

Politica | 27 giugno 2020, 18:32

Carlo Bagnasco: “Da Autostrade ennesima provocazione ai danni del Tigullio”

Il coordinatore regionale di Forza Italia: “Hanno previsto di chiudere il casello di Rapallo nei giorni delle feste patronali”.

Carlo Bagnasco: “Da Autostrade ennesima provocazione ai danni del Tigullio”

“Ho ricevuto comunicazione da Autostrade circa la chiusura del casello di Rapallo dalle ore 8 alle 22 del 1° luglio per i veicoli in uscita provenienti da Livorno e per quelli in entrata diretti a Genova, e dalle ore 8 alle 22 del 2 luglio per i veicoli in uscita provenienti da Genova e per quelli in entrata diretti verso Livorno. E’ l’ennesima provocazione nei confronti del nostro territorio, tanto più se si considera che proprio in quei giorni le città di Rapallo e di Chiavari celebreranno le loro feste patronali, per le quali è previsto un grande afflusso di persone, che si troveranno così ad affrontare enormi disagi per raggiungere le due località del Tigullio e partecipare a momenti così importanti e sentiti. Chiedo perciò che queste chiusure vengano quanto prima revocate. In caso contrario, metterò in campo ogni ulteriore azione necessaria a tutelare il nostro territorio da scelte che hanno e avranno gravi ripercussioni sulla nostra viabilità, sulla nostra economia e sul nostro turismo. Chiederò i danni fino all’ultimo centesimo”. E’ quanto dichiara Carlo Bagnasco, sindaco di Rapallo e coordinatore regionale di Forza Italia.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium