Vuxe de Zena di Zenet - 12 luglio 2020, 14:00

La formazione in Liguria: investimento, costo oppure opportunità?

La formazione può essere svolta a costo zero, anche se poche aziende lo sanno

La formazione in Liguria: investimento, costo oppure opportunità?

Il tema della formazione è sempre più centrale nell'attività d'impresa, ma spesso l'imprenditore lo vive come un costo anziché un investimento, anche la risposta a questa preoccupazione. un po' "alla genovese". però. esiste. La formazione può essere svolta a costo zero, anche se poche aziende lo sanno. Altro aspetto è la qualità della formazione. Ne parliamo con Alessandra Romano coordinatrice del centro formativo Parodi School.

In un mondo che cambia, la formazione a Genova e in Liguria come viene vissuta dalle piccole e medie imprese? Come un ostacolo in più o come un'opportunità?

Certamente negli ultimi anni la cultura della formazione aziendale e dello sviluppo del proprio personale è migliorata molto, specialmente tra gli imprenditori di seconda e terza generazione, le cose però potrebbero andare meglio, sono ancora molti quelli che vivono la formazione o come un mero obbligo, mi riferisco ai corsi per la sicurezza, o come un ostacolo al normale svolgimento delle attività aziendali.


Ti occupi di formazione da molti anni: quella finanziata, come funziona e cosa comprende? E soprattutto, essendo a costo zero, c'è il rischio che la qualità ne sia penalizzata?

La formazione può essere gratuita, sì. Può venire cioè finanziata dai fondi interprofessionali che lo Stato ha creato all’inizio del 2000. Trasferendo in maniera assolutamente gratuita un contributo previdenziale INPS obbligatorio (lo 0,30% dello stipendio di ciascun dipendente) su questi fondi l’azienda va ad accantonare cifre che può “spendere” in formazione per i propri dipendenti. In pratica recupera un costo previdenziale facendo formazione gratis ai suoi dipendenti. Questo meccanismo comprende qualsiasi corso di formazione che l’azienda desideri o abbia necessità di erogare alle sue persone. Se ci si affida ad un ottimo centro di formazione, come ad esempio Parodi School, la qualità è sicuramente garantita alla stessa stregua di un corso a pagamento.


La comunicazione interpersonale è un aspetto essenziale in qualsiasi organizzazione: migliora il clima di lavoro, abbatte la causa di incomprensioni, e quindi di problemi, e favorisce la motivazione. Anche questo tema rientra in quello più ampio della formazione. Il metodo che portate nelle aziende come funziona? E soprattutto... funziona?

Il metodo che portiamo in azienda per quanto riguarda i temi della comunicazione interpersonale è quello esperienziale, ovvero basato sul far “provare direttamente” ai partecipanti quello che si vuole trasferire, diminuendo quindi le parti teoriche in favore di quelle pratiche. Utilizziamo inoltre uno strumento molto potente per facilitare i contenuti il “profilo Inisghts Discovery”® un questionario di autovalutazione che dà luogo a un profilo di personalità suddiviso in 4 energie colore. Ogni colore corrisponde a determinate caratteristiche, abbiamo tutti tutte e quattro le energie ma siamo abituati ad usarne al massimo due. In aula si allenano dunque anche le altre energie e si impara a “tirar fuori” il meglio di sé che c’è già, ma si è solo arrugginito con il tempo. Questo metodo aiuta in maniera molto semplice a comprendere anche come funzionano “gli altri” e perché certe cose accadono tra le persone. Sì, questo metodo funziona molto. Solitamente chi lo prova vede cambiare i rapporti tra le persone in breve tempo ottenendo miglioramenti di clima e resa aziendale e… ci richiama per altri approfondimenti!


Oltre ai vantaggi economici offerti dalla formazione finanziata ci sono diversi bandi a fondo perduto che proponete alle aziende. Quali per esempio?

Si, Parodi School propone il supporto per la presentazione di domande per bandi a fondo perduto che erogano gli enti pubblici (Regione, Ministeri, CCIAA; ecc…), abbiamo seguito molti bandi diversi, da quelli per l’innovazione tecnologica di FILSE ai voucher digitali erogati da CCIIAA e MISE, dai brevetti ai marchi fino ad arrivare agli ultimi due bandi emanati da Filse- Regione Liguria per gestire l’emergenza Covid 19.


Viste le varie opportunità come si fa per contattarvi?

Ci potete trovare a Campomorone in Via Martiri della Libertà 303 rosso oppure in centro a Genova, in via XX settembre 16 A, chiamando il numero 010.8699916 oppure il 340 5988041, potete scrivere a info@parodischool e infine consultare il nostro sito www.parodischool.it e la nostra pagine FB… ah, sono graditi i like!



Segui Zenet sui social:

www.zenetligurinelmondo.org

www.facebook.com/zenetligurinelmondo

Zenet / Paola Garetti

Ti potrebbero interessare anche:

SU