/ Cronaca

Cronaca | 23 luglio 2020, 19:01

Cluster di Savona: 5 nuovi positivi, 1650 persone in isolamento e nessun nuovo ospedalizzato

Toti: “L’attenzione resta alta ma il cluster savonese ha dimostrato la grande capacità del sistema sanitario ligure di applicare il metodo delle tre T"

Cluster di Savona: 5 nuovi positivi, 1650 persone in isolamento e nessun nuovo ospedalizzato

Ad oggi sono 71 i positivi correlati al cluster savonese, 5 in più rispetto a ieri. In totale sono 60 i clienti del ristorante o loro contatti risultati positivi, a cui si aggiungono otto dipendenti e tre operatori sanitari dell’Asl2 contatti di altri operatori sanitari clienti. Eseguiti circa 2040 tamponi, di questi ne sono stati refertati 1500. Dal rilevamento del cluster i tamponi eseguiti, giorno per giorno, sono stati: 50 giovedì 16 luglio, 50 venerdì 17; 250 sabato 18; 450 domenica 19; 350 lunedì 20; 250 martedì 21, 300 mercoledì e 190 giovedì 23 luglio. Le persone in isolamento cautelativo sono 1650; restano cinque gli ospedalizzati, tutti in buone condizioni.

“L’attenzione resta alta ma il cluster savonese ha dimostrato la grande capacità del sistema sanitario ligure di applicare il metodo delle tre T fondamentali in questa fase: Testare più persone possibile con i tamponi, Tracciare i contatti dei casi positivi per testarli e isolarli dalla comunità e, infine, Trattare i malati con l’assistenza ospedaliera o domiciliare coordinata. E ne aggiungo anche un’altra che è la Tempestività con cui siamo intervenuti – dichiara il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti -. Di questo ringrazio i nostri sanitari, la task force di Alisa e la Asl2 per il grande lavoro svolto che ci permette di andare avanti con serenità sulla nostra strada della ripartenza in sicurezza, fondamentale per tutti”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium