/ Sanità

Sanità | 29 luglio 2020, 18:16

Coronavirus: tracciati nuovi casi in Liguria provenienti dall'estero

Toti: “La guardia è sempre alta in Liguria e si conferma la capacità di monitoraggio e di accertamento diagnostico del nostro sistema sanitario regionale"

Coronavirus: tracciati nuovi casi in Liguria provenienti dall'estero

Il bollettino odierno contiene 20 tamponi positivi, distribuiti nei territori dell’Asl2, Asl3, Asl4 e Asl5 che sono stati rilevati grazie all’attività di screening svolta dal sistema sanitario ligure.10 casi sono legati a residenti liguri rientrati da viaggi in paesi esteri (Albania, Messico, Filippine e Marocco), 1 caso è relativo a una turista svizzera, di cui è stata segnalata la positività dall’autorità sanitaria svizzera, 2 casi sono i dipendenti del ristorante di Savona, già segnalati ieri nell’aggiornamento sul cluster, 1 caso è relativo a una Rsa genovese con 1 caso di contatto, gli altri 2 casi sono relativi all’attività di screening effettuata.

“La guardia è sempre alta in Liguria e si conferma la capacità di monitoraggio e di accertamento diagnostico del nostro sistema sanitario regionale - spiega il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - Il valore Rt, che sconta la presenza del cluster di Savona, si attesta a 1.2 ma c’è una significativa diminuzione dei casi incidenti che si attestano a -8% rispetto al report precedente fornito da Alisa. È evidente di come il flusso di residenti viaggiatori provenienti da paesi esteri ad alta prevalenza di aumento di contagio costituisca un rilevante meccanismo di introduzione e successiva circolazione del virus in comunità, ma resta costante il tracciamento dei casi e il monitoraggio su tutto il territorio”.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium