/ Cronaca

Cronaca | 14 settembre 2020, 13:27

Al via il progetto "La tua metropolitana": privati sponsor delle stazioni con risorse e riqualificazione strutturale (VIDEO)

Sono quattro i grandi gruppi imprenditoriali che finora hanno aderito alla proposta dell'amministrazione civica genovese. Campora: "Grande operazione che dimostra come Genova sia diventata attrattiva"

Al via il progetto "La tua metropolitana": privati sponsor delle stazioni con risorse e riqualificazione strutturale (VIDEO)

De Ferrari/Hitachi, Brignole/Tim, Dinegro/Coop, Sarzano/Terna: ecco i nuovi nomi delle prime quattro stazioni della metropolitana genovese che saranno brandizzate con il marchio degli sponsor che hanno aderito al progetto “La tua metropolitana”, promosso da Comune di Genova e AMT. 

La metropolitana di Genova trasporta ogni anno 14,4 milioni di passeggeri, è un asset molto importante nella mobilità pubblica cittadina e ne rappresenta un notevole valore in termini di sostenibilità ambientale. 

La sua rete, che unisce in sette chilometri punti strategici della città, si snoda da Brin a Brignole e le sue otto stazioni sono luoghi di passaggio che accolgono migliaia di persone ogni giorno. La filosofia del progetto “La tua metropolitana” lanciato nel febbraio 2020 da Comune di Genova e AMT, è di valorizzare la sotterranea cittadina, passando da un’idea del trasporto pubblico come solo servizio a una visione della mobilità pubblica come elemento differenziante per lo sviluppo della città. 

 

"Si tratta di un'operazione che dimostra come Genova sia diventata attrattiva per gli investimenti in questi ultimi anni - ha commentato l'assessore alla mobilità genovese Matteo Campora -. Per ora abbiamo i primi quattro grandi gruppi industriali che intervengono in maniera importante riqualificando 4 stazioni della metropolitana dal punto di vista estetico. Contiamo così di migliorare il servizio e portarci verso gli standard delle grandi città europee". 

 

Il commento dell'assessore Mateo Campora:

 

Il commento del sindaco Bucci: 

 

Questo progetto si può definire win-win: per lo sponsor che sposa l’idea, l’opportunità è di poter comunicare ad un grande numero di cittadini conferendo un nuovo look alla stazione, personalizzandola con il proprio marchio e caratterizzandone il nome; per l’amministrazione e per l’azienda il vantaggio consiste nel poter valorizzare le stazioni rendendole originali, interessanti e trasformandole da luogo di solo passaggio a luogo di attrazione.  

Genova ha preso ispirazione da molte realtà nazionali e internazionali che hanno scelto di “brandizzare/vestire” le stazioni delle metropolitane rendendole luoghi accoglienti e originali. Grazie al lavoro svolto dal Comune e da AMT, oggi vengono presentati i primi tre sponsor che hanno creduto in questo progetto di valorizzazione della mobilità cittadina mostrando attenzione per il trasporto sostenibile, la qualità della vita a Genova e credendo nella stessa volontà di cambiamento che caratterizzano la città e l’azienda. 

Hitachi, TIM, Coop e Terna sono le prime aziende ad aver creduto nel progetto di cambiamento della città e nelle prossime settimane sveleranno il look delle nuove stazioni. 

Il progetto che ha convinto i primi tre sponsor ad aderire è pubblicato sul sito del Comune di Genova a questo link https://smart.comune.genova.it/pagine/progetto-sponsor-latuastazionemetropolitana-genovameravigliosa 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium