/ Eventi

Eventi | 16 settembre 2020, 12:45

Sestri Levante: si avvicina un grande autunno sui sentieri

Sestri Levante: si avvicina un grande autunno sui sentieri

La Rete Natura 2000 è il sistema di aree di interesse comunitario sul territorio ligure: sono lembi di natura importanti perché rappresentano al meglio un particolare ambiente oppure ospitano specie importanti per la loro valenza ecologica o per la loro distribuzione limitata.

Percorrere i sentieri di questi siti o nuotare nelle loro acque significa comprendere al meglio la ricchezza che custodiscono e, spesso, fare incontri interessanti.

Sestri Levante è un piccolo comune che può vantare però un numero elevato di siti di importanza comunitaria sul suo territorio e nel mare che la bagna: 3 siti terrestri e 3 siti marini.

In autunno andremo alla scoperta degli ambienti di terra in compagnia di una guida ambientale escursionistica abilitata con tre escursioni dedicate, una per ciascuno di essi.

Si comincia il 20 settembre con l’anello di Punta Baffe, con partenza dalla stazione di Riva Trigoso alle 9 per poi tornare nel borgo marinaro, dopo essere passati sul crinale di Vallegrande ed aver visitato la torre di avvistamento. Un po’ di salita ma facilmente affrontabile anche da famiglie con ragazzi. Una bellissima escursione, molto panoramica che consentirà di parlare anche di quello che c’è sotto la superficie del mare.

Il 26 settembre alle 17:00 un appuntamento per i bimbi delle elementari per scoprire la Valle del Fico e i ponti antichi della strada che una volta portava a Cavi passando sulle rocche di Sant’Anna. Un anello facile, con un panorama che si svela poco a poco e tante storie da raccontare.

Si conclude poi il ciclo di escursioni organizzato dal LabTer Tigullio per il Comune di Sestri Levante nell’ambito delle attività per la Bandiera Blu con un grande classico: l’anello di Punta Manara l’11 ottobre. Un piccolo promontorio che è un compendio degli ambienti più importanti della Liguria: macchia mediterranea, bosco misto, lembi di castagneto e coltivi, tutto con una spettacolare vista mare.

Per tutte le escursioni è necessario un abbigliamento adeguato comprese scarpe (scarponi, pedule o altro con suola tassellata). Necessaria scorta d’acqua perché sui sentieri non sono presenti punti di approvvigionamento.

In caso di previsioni meteo avverse le escursioni saranno rimandate alla prima data utile.

Prenotazione obbligatoria entro le 17 del giorno precedente l’escursione (entro le 13 per quella del 26 settembre)

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium