/ Attualità

Attualità | 30 settembre 2020, 13:48

Previsto maltempo intenso nei prossimi giorni: l'avviso meteorologico emanato da Arpal

La Liguria si appresta ad affrontare una fase perturbata a partire dalla giornata di domani, giovedì 1 ottobre

Previsto maltempo intenso nei prossimi giorni: l'avviso meteorologico emanato da Arpal

Ecco l’avviso meteo emanato poco fa da Arpal, per il maltempo - a tratti molto intenso - in arrivo sulla Liguria nei prossimi giorni.

Oggi, mercoledì 30 settembre, nulla da segnalare.

Domani, giovedì 1 ottobre, l'approssimarsi di una estesa saccatura atlantica favorisce l'arrivo di masse d'aria umide ed instabili. In serata possibili temporali sparsi con una bassa probabilità di temporali forti, possibili allagamenti localizzati, possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d'aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La protezione civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione. Venti meridionali in rinforzo fino a forti (50-60 km/h) su ABC e rilievi di DE.

Dopodomani, venerdì 2 ottobre, l’estesa saccatura con sistema frontale associato, tende ad interessare la regione con piogge diffuse con quantitativi fino a molto elevati su ABC, elevati su DE con intensità precipitativa fino a forte, localmente molto forte. Alta probabilità di temporali forti o organizzati. Venti da S-SE in rinforzo durante il corso della giornata con valori fino a burrasca forte su ABC e rilievi di ED, raffiche fino a 90-100 km/h. Mare in aumento fino ad agitato, localmente molto agitato per onda da S con periodo di 7-8 sec. Previste mareggiate estese.

Questa mattina addensamenti interessano il settore centrale della regione mentre altre bande nuvolose si trovano in mare aperto, in particolare a Ponente. I venti sono deboli, settentrionali lungo la costa, più meridionali nell’interno mentre il mare è mosso con moto ondoso in attenuazione.Nella notte la temperatura minima è stata registrata a Pratomollo (Borzonasca, Genova) con 4.9, mentre nelle altre province i valori più bassi sono stati quelli di Colle di Nava (Pornassio, Imperia) con 5.1, Calizzano (Savona) con 5.7, Cuccarello (Sesta Godano) 7.8.

Queste le minime nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia: Genova Centro Funzionale 17.2, Savona Istituto Nautico 14.9, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 16.8, La Spezia 14.1.

Ora, come detto, la Liguria si appresta ad affrontare una fase perturbata con maltempo a tratti intenso. Per la giornata di domani, giovedì 1 ottobre è atteso un peggioramento che interesserà tutta la regione con precipitazioni diffuse, anche a carattere temporalesco. Si prefigurano possibili innalzamenti anche significativi dei livelli nei corsi d'acqua della regione, in particolare del centro-levante. Data l'elevata incertezza dello scenario, questo verrà meglio analizzato con le uscite modellistiche di domani, quando saranno disponibili i modelli a più alta risoluzione.

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale: A Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa; B Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno; C Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla; D Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida; E Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium