/ Attualità

Attualità | 02 ottobre 2020, 17:29

Legambiente Liguria: salvare il pianeta è un gioco da ragazzi, in arrivo il progetto europeo ‘Earth Speakr’

E' un appello agli adulti, responsabili del cambiamento, ad ascoltare ciò che i giovani hanno da dire; il 10 ottobre alla Casa Gavoglio di Genova

Legambiente Liguria: salvare il pianeta è un gioco da ragazzi, in arrivo il progetto europeo ‘Earth Speakr’

Si chiama EarthSpeakr il progetto che Legambiente e Goethe Institut presenteranno a Genova il 10 ottobre alla Casa Gavoglio alle 17 e che dà modo a bambini e ragazzi di porre domande agli adulti sul futuro del pianeta attraverso un’opera d’arte interattiva e un workshop curato dagli educatori dell’associazione ambientalista: l'artista islandese-danese Olafur Eliasson ha creato l'opera d'arte interattiva Earth Speakr che amplifica le opinioni di ragazzi e bambini sul benessere futuro del nostro pianeta: il progetto è un appello agli adulti e ai decisori di oggi, i responsabili del cambiamento, ad ascoltare ciò che i ragazzi hanno da dire.

Earth Speakr utilizza la realtà aumentata e include un'app gratuita e un sito interattivo (www.earthspeakr.art) disponibile nelle 24 lingue ufficiali dell'Unione europea: con l’app bambini e ragazzi sotto i 18 anni potranno dare voce agli oggetti che li circondano, un albero, una buccia di banana, il cielo o la strada, e prendere parte all’opera parlando a favore dell'ambiente e del pianeta. L'obiettivo è quello di sensibilizzare bambini e ragazzi sull'importanza della tutela dell'ambiente, di incoraggiarli ad impegnarsi ad esprimere le loro esigenze e preoccupazioni attraverso il dialogo.

Qualche settimana dopo il workshop i risultati saranno presentati in un evento pubblico rivolto principalmente alla cittadinanza: nel corso della presentazione i partecipanti al workshop si confronteranno con i decisori politici locali e regionali e con la popolazione. Il progetto è gratuito e nasce in occasione della presidenza tedesca del Consiglio dell’Unione europea per promuovere la collaborazione e la condivisione d’idee tra persone di tutte le età attorno al tema dei cambiamenti climatici e al futuro del pianeta. La tappa genovese fa parte di un viaggio molto lungo che è iniziato il 1° di ottobre a Bruxelles e proseguirà in altre città europee, in Italia sono due le città impegnate con la collaborazione di Legambiente: Torino il 3 ottobre e Genova il 10.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium