/ Attualità

Attualità | 16 ottobre 2020, 18:00

Teatro dell’Ortica, partiti gli abbonamenti per la nuova stagione “Ricettari teatrali” con novità e soprese in arrivo

Affiancata dal denso calendario di “Fiabe fuori dal centro” del teatro dedicato ai bambini

Teatro dell’Ortica, partiti gli abbonamenti per la nuova stagione “Ricettari teatrali” con novità e soprese in arrivo

Aperta la campagna abbonamenti per la prossima stagione teatrale del Teatro dell’Ortica ormai alle porte: “Ricettari teatrali” è il titolo dell’edizione 2020-2021 che porterà sul palco nuovi spettacoli e grandi repliche, affiancata dal denso calendario di “Fiabe fuori dal centro”, la nuova stagione del teatro dedicato ai bambini.

Mentre si stanno ultimando gli ultimi dettagli arrivano le anticipazioni del calendario che sarà presentato il 10 novembre: saranno almeno quattordici i titoli in calendario tra cui le prime di “C’è gioco e gioco”, nuova produzione del Teatro dell’Ortica incentrato sulla ludopatia, e “Giulietta e Romeo”, classico rivisitato; come gli anni scorsi ci saranno appuntamenti con performance teatrali con il gruppo ‘Stranità’ e del laboratorio di teatro sociale con le donne vittime di tratta in collaborazione con Diraas e Fondazione Auxilium.

Saranno invece nove gli appuntamenti con il teatro dedicato ai bambini per la nuova stagione di “Fiabe fuori dal centro”, che avranno luogo fino a marzo come di consueto alla domenica pomeriggio, con spettacoli pensati per portare il teatro ai più piccoli e alle loro famiglie: tra questi la prima di “Cuore”, una nuova produzione targata Teatro dell’Ortica, mentre l’esordio della stagione sarà affidato alla speciale edizione Halloween di “Furto all’ora di merenda” prevista per il 31 ottobre; per mantenere la tradizione delle passate edizioni, ma in conformità con le disposizioni legate alla particolare situazione che tutti stanno vivendo, per ogni spettacolo sarà pensato per i bambini un laboratorio da portare a casa.

Prima dell’inizio della stagione che esordirà il 14 novembre con lo spettacolo “Da seduto io sono lo sport”, sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento sostenitori che consente d’assistere a cinque spettacoli della stagione a prezzo ridotto, supportando l’attività del teatro in questo momento particolare e delicato per tutto il comparto culturale del nostro paese.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium