/ Cronaca

Cronaca | 17 ottobre 2020, 10:52

Antenna per la telefonia mobile in fiamme a Begato: si sospetta il rogo doloso

La digos, nel corso dei rilievi, ha rinvenuto materiale che spingerebbe gli investigatori a ritenere che le fiamme siano state appiccate da qualcuno in maniera intenzionale

Antenna per la telefonia mobile in fiamme a Begato: si sospetta il rogo doloso

Genova - Le fiamme hanno avvolto ieri notte un'antenna per la telefonia mobile situata in in via Negrotto Cambiaso a Begato e secondo i primi rilievi potrebbe trattarsi di un atto doloso.

Per domare l'incendio sono intervenuti i vigili del fuoco, mentre le indagini sono in mano alla digos, che durante il sopralluogo ha rinvenuto alla base dell'antenna alcuni stracci e parti di bancali in legno, elementi che hanno spinto a ipotizzare l'atto di sabotaggio deliberato. E in effetti non sarebbe il primo caso simile a Genova, visto che in passato formazioni anarchiche avevano già messo in atto attacchi dimostrativi a simili infrastrutture per le telecomunicazioni. Gli investigatori hanno fatto sapere di aspettarsi a breve una rivendicazione del gesto.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium