/ Cronaca

Cronaca | 17 ottobre 2020, 10:37

Furto con spaccata alla Louis Vuitton di via Roma; un 18enne in manette

Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso intenti nell'atto criminoso almeno quattro uomini a bordo di due macchine: sono in corso le ricerche degli altri malviventi

Furto con spaccata alla Louis Vuitton di via Roma; un 18enne in manette

Genova - La polizia ha tratto in arresto per furto aggravato in concorso e per resistenza a pubblico ufficiale un cittadino moldavo di 18 anni. Si tratta di una delle persone coinvolte nel furto con spaccata perpetrato ai danni del negozio Louis Vuitton di via Roma.

Nella notte la Centrale Operativa è stata informata del furto ai danni del prestigioso esercizio commerciale e visionando le immagini del sistema di videosorveglianza si è accertato che il furto era stato perpetrato da almeno quattro soggetti a bordo di due vetture, una Skoda e una Megane Renault con le quali hanno sfondato la vetrina e preso la merce all'interno.

E’ stata diramata la nota di ricerca e, cercando di ricostruire la probabile via di fuga dei malfattori, una volante dell’UPG ha intercettato i veicoli in via Merano. Ne è nato un faticoso e difficile inseguimento tra diverse Volanti e i fuggitivi che, utilizzando due estintori, hanno nebulizzato la schiuma per rallentare e confondere gli operatori. Nonostante ciò gli equipaggi, sono riusciti ad avvicinare uno dei veicoli che ha perso il controllo ed è andato a sbattere contro il guard rail.

I due occupanti si sono separati ma gli operatori sono riusciti a bloccare il moldavo che, tra l’altro, è stato trovato in possesso di una bomboletta spray al peperoncino illegale e per questo è stato anche denunciato.

A bordo della Skoda, risultata rubata a Torino nello scorso mese di maggio, sono stati rinvenuti i due estintori e attrezzi atti allo  scasso. Stanno continuando le ricerche dell’altra auto con i fuggitivi e la refurtiva.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium