/ Cronaca

Cronaca | 17 ottobre 2020, 10:09

Il Galliera si riorganizza per garantire nuovi posti per terapia contro il Covid a media intensità

Saranno interrotti i ricoveri di day surgery e di un giorno ad eccezione dei casi in cui sono coinvolte patologie neoplastiche, di situazioni indifferibili, e situazioni in cui si pregiudicano qualità della vita e capacità lavorativa

Il Galliera si riorganizza per garantire nuovi posti per terapia contro il Covid a media intensità

Da lunedì 19 ottobre 2020,  l'.E.O. Ospedali Galliera  attiverà la "fase 3" per l'emergenza ospedaliera della media intensità, come previsto dal Piano regionale.

Ciò prevederà l'interruzione dei ricoveri di day surgery e ricoveri brevi di un giorno, fatti salvi i casi di:

  • patologie neoplastiche;
  • situazioni indifferibili poichè l'eventuale posticipazione dell'intervento può causare danno o grave rischio previsto o prevedibile;
  • situazioni la cui gravità clinica pregiudica gravemente ed in maniera documentabile la capacità di vita di relazione e lavorativa.

I ricoveri dei suddetti pazienti saranno programmati al fine di consentire loro la permanenza in ospedale, nelle condizioni di migliore sicurezza possibile rispetto alla situazione generale di emergenza pandemica.

Tale decisione consegue all'accorpamento di alcune strutture chirurgiche, finalizzato a rendere disponibli progressivamente ulteriori 26 posti letto per ricoveri Covid di media intensità.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium