/ Politica

Politica | 23 ottobre 2020, 12:15

Vaccino antinfluenzale, il commento del Forum civico: "In Liguria tutto segreto"

L'esito dell'indagine condotta da Cittadinanzattiva

Vaccino antinfluenzale, il commento del Forum civico: "In Liguria tutto segreto"

Scrive in una nota il Forum Civico Ligure:

"Cittadinanzattiva, la cui sezione ligure fa parte del nostro Forum Civico, ha dato il via a settembre ad una indagine civica relativa all'approvvigionamento dei vaccini da parte delle regioni, attraverso lo strumento dell'accesso civico generalizzato che, a partire dal 2016, permette anche ai singoli cittadini e alle associazioni di chiedere conto alle pubbliche amministrazioni di dati da esse detenuti e che devono essere accessibili a tutti. 

Alle regioni è stato sottoposto un set di domande specifiche sulle gare di acquisto dei vaccini e domande di carattere più generale relative alle disposizioni che le regioni stanno adottando per anticipare la campagna vaccinale rispetto agli anni precedenti e anche per applicare le linee guida previste dalla Circolare del Ministro della salute del 4 giugno 2020. Le regioni avevano la possibilità di rispondere entro il 3 ottobre 2020, l'elaborazione dei dati prende in considerazione le risposte ricevute entro il 7 ottobre 2020.

Quest'anno, ancor più che negli anni precedenti, l’importanza della vaccinazione antinfluenzale e antipneumococcica è cruciale anche per fronteggiare l'emergenza covid 19.

Concordiamo pienamente con Antonio Gaudioso, Segretario Generale di Cittadinanzattiva quando afferma che “E’ molto grave che solo 10 Regioni abbiano risposto alla nostra richiesta di accesso civico, in particolar modo in questo periodo, in cui ci sarebbe bisogno della massima trasparenza, anche per fugare dubbi su chi ha affrontato la necessità di approvvigionarsi in tempo di vaccini anti influenzali, e poter intervenire prontamente a supporto delle popolazioni delle regioni in cui questo non sia ancora avvenuto, o sia avvenuto solo parzialmente”.

Come Forum Civico Ligure non possiamo non mettere in evidenza il fatto che la Regione Liguria non sia tra le 10 che hanno risposto a questa indagine.

Ancora una volta un segno inequivocabile di mancanza di trasparenza e di chiusura di chi governa nei confronti della società civile e dei movimenti che si battono per la difesa dei Diritti Fondamentali, primo fra tutti quello alla salute e ad una sanità pubblica ed universale".

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium