/ Cronaca

Cronaca | 27 ottobre 2020, 16:30

Doppia espulsione giudiziaria eseguita a detenuti cittadini stranieri nelle carceri genovesi

Si tratta di un 36enne russo e un 46enne tunisino

Doppia espulsione giudiziaria eseguita a detenuti cittadini stranieri nelle carceri genovesi

La Polizia di Stato di Genova ha eseguito la scorsa settimana ha realizzato due accompagnamenti coatti alla frontiera, a carico di cittadini stranieri pregiudicati. 

Si tratta di un russo 36enne, accompagnato alla frontiera e imbarcato sul volo Malpensa-Mosca, e di un tunisino di 46 anni imbarcato su una nave diretta a Tunisi. Il primo aveva accumulato alcuni reati come produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti, rapina, estorsione, furto aggravato, detenzione di armi o oggetti atti ad offendere, resistenza, oltraggio e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Il secondo, Detenuto presso la casa circondariale di Marassi avrebbe dovuto scontare 1 anno e 10 mesi di carcere per numerosi reati inerenti gli stupefacenti e per lesioni personali nei confronti della moglie.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium