/ Politica

Politica | 11 novembre 2020, 11:56

250 operai Arcelor Mittal sospesi dal lavoro: la protesta arriva davanti alla Prefettura (FOTO e VIDEO)

Circa 500 operai hanno sfilato in corteo questa mattina per le vie del centro di Genova, chiedendo al Governo di farsi garante di un dialogo con l'azienda

250 operai Arcelor Mittal sospesi dal lavoro: la protesta arriva davanti alla Prefettura (FOTO e VIDEO)

Genova - E' partito alle 8.00 di questa mattina il corteo organizzato dalla Fiom Cgil con cui i lavoratori di Arcelor Mittal protestano contro le 250 lettere di sospensione dal lavoro, recapitate dall'azienda ad altrettanti dipendenti del gruppo siderurgico.

I lavoratori, a cui si sono uniti rappresentanze di operai di altre fabbriche operanti sul territorio genovese, hanno sfilato in corteo per le vie di Genova, fino ad arrivare sotto la Prefettura ini largo Lanfranco.

Lì i manifestanti si sono fermati in presidio fra slogan che chiedono un intervento del governo e bandiere, mentre una delegazione della protesta è stata ricevuta dal prefetto al fine di ascoltare le rimostranze dei lavoratori, e capire se esiste uno spazio di mediazione con l'azienda che possa essere garantito dall'interessamento del Governo.

Duro il commento del segretario genovese della Fiom Bruno Manganaro, che accusa Arcelor Mittal di voler mettere in atto una vera e propria serrata, e di aver condotto consapevolmente gli stabilimenti genovesi verso la via della rovina con scelte sbagliate e assenza di investimenti, per poi far precipitare il peso di questi errori sulle spalle dei lavoratori.

I lavoratori in corteo per le vie cittadine:

Gli operai protestano di fronte alla Prefettura e la polizia in tenuta antisommossa toglie i caschi fra gli applausi dei manifestanti:

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium