/ Eventi

Eventi | 12 novembre 2020, 19:10

Lanciata al 25° Salone Orientamenti “A-World” la App selezionata dalle Nazioni Unite che guida le persone a vivere in modo sostenibile

In primo piano il forum “Cambiamento climatico e sviluppo sostenibile” in cui è stata presentata in anteprima “A-World”

Lanciata al 25° Salone Orientamenti “A-World” la App selezionata dalle Nazioni Unite che guida le persone a vivere in modo sostenibile

La terza giornata del 25° Salone Orientamenti si è svolta nel segno del tema della sostenibilità e la conferma di numeri di partecipazione davvero importanti. Il dato parziale alle ore 17
30 evidenzia: 14.218 visitatori della piattaforma http://SaloneOrientamenti.it (per 187.996 visualizzazioni). In 5.003 si sono collegati sulla pagina facebook e 980 sul canale youtube. Sono stati 8.324 i partecipanti agli Webinar mentre in 5.173 si sono collegati sul sito istituzionale (per 15.152 visualizzazioni). Più di 25.000 i contatti sul canale 11 della Tv per un totale pari a 58.698.

In primo piano il forum “Cambiamento climatico e sviluppo sostenibile” in cui è stata presentata in anteprima “A-World” la App selezionata dalle Nazioni Unite che guida le persone a vivere in modo sostenibile. Una “prima assoluta” in Italia lanciata proprio al Salone Orientamenti grazie alla collaborazione con Porto Antico Spa. “E’ un segnale importante – sottolinea Ilaria Cavo assessore a formazione istruzione e politiche sociali – Abbiamo colto l’idea di Porto Antico di lanciarlo al Salone perché questo è un tema che i giovani sentono vicino. Abbiamo insegnato a scaricare una App può guidarli nel risparmio dell’anidride carbonica dell’acqua e dell’energia suggerendo una serie di comportamenti virtuosi. E’ il modo migliore di rispettare l’ambiente e ha l’imprimatur delle Nazioni Unite. Non solo i cinque studenti più virtuosi alla fine di novembre saranno premiati con colloqui con i migliori manager nel loro settore preferito: al valore della sostenibilità abbiamo unito quello della ricerca di un percorso professionale”.

Porto Antico è il primo sito al mondo in cui l'app A-WORLD riconosciuta dalle Nazioni Unite è stata lanciata. “La scelta è avvenuta in considerazione degli importanti interventi realizzati in tema di sostenibilità”, spiega Alberto Cappato direttore innovazione sviluppo e sostenibilità di Porto Antico. “La sostenibilità fa bene al pianeta a tutti noi ma anche ai conti economici delle aziende. In pochi giorni sono già 1690 le azioni fatte da utenti che hanno scaricato A World in Porto Antico. Ad ogni azione corrisponde un gesto un comportamento sostenibile con conseguenti kg di CO2 risparmiati (1010 kg)litri di acqua risparmiati (269 mila)533 kwh risparmiati. Siamo solo all'inizio e la risposta è importante. Il primo obiettivo è risparmiare 25.000 kg di Co2”. A presentare A-WORLD (scaricabile a questo link) nell’ambito del forum “Cambiamento Climatico e Sviluppo Sostenibile” sono stati Alessandro Armillotta e Marco Armellino fondatori della Appche hanno raccontato ai ragazzi in cerca di orientamento le esperienze e le scelte di business che hanno portato alla nascita dell’App. Al loro fianco anche Enrico Giovannini (Presidente Asvis)Matteo Cavalleroni (Founder Teksea)Andrea Grieco (Sustainability & Sdgs Consultant at Will Media) e l’influencer Mente Nomade.

Nella giornata si è parlato anche di “Nuove professioni della Green Economy” e “Arte cultura e spettacolo nell’epoca del lockdown”. Importanti testimonial hanno raccontato come sono cambiate le cose in un comparto molto importante e fortemente penalizzato dall’emergenza Covid. Sono intervenuti tra gli altri Davide Livermore (Direttore Teatro Nazionale)Claudio Orazi (Sovrintendente Teatro Carlo Felice)Serena Bertolucci (Direttrice Palazzo Ducale)e gli attori Maurizio Lastrico Carola Marullo Lucia Fontanelli.

Numeri importanti anche per l'International Career Day di Orientamenti promosso da Regione Liguria in stretta collaborazione con i Centri per l'Impiego liguri con il supporto dell'Università di Genova nell'ambito dell’European Job Days tenutosi il 10 e 11 novembre. Sono state 60 le aziende che hanno aderito pari al 36% del totale dell’evento su scala europea con 234 annunci (il 35% del totale) e 1.100 posizioni offerte (pari al 31%). Il peso delle aziende liguri è evidentetanto più se si considera che questo dato è commisurato con quello complessivo delle altre 13 Regioni italiane e 12 Paesi europei.

Oltre 100 i webinar proposti nella terza del Salone Orientamenti. Grande successo particolare per il team di #Progettiamocilfuturo che ha proposto “I genitori e l’aiuto alla scelta” con la collaborazione di Ufficio Scolastico Regionale della Liguria e Città Metropolitana di Genova e gli interventi di Luisa Ribolzi (sociologa dell’educazione), Gianna Schelotto (psicologa) e Alice Barbieri (esperta di orientamento). Una proposta consolidata e molto apprezzata che in questi tre giorni con tre eventi distinti ha totalizzato oltre 750 presenze e ne ha oltre 500 in lista di attesa per i prossimi appuntamenti del 16, 23, 25 e 30 novembre da prenotare su www.progettiamocilfuturo.it/famiglie. “Se si considera che nel corso del 2020prima del Salone i webinar per i genitori avevano già superato le 3mila presenze il segnale è chiaro – conclude l’assessore Cavo - quello di una grande attenzione delle famiglie che continueremo a cogliere e seguire con incontri mirati per aiutarle ad accompagnare le scelte dei loro ragazzi”

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium