/ Cronaca

Cronaca | 29 novembre 2020, 15:11

Violenza a Sarzana: un ferito grave da arma da taglio rischia amputazione del braccio

I carabinieri stanno indagando su quanto accaduto ieri sera nei pressi del centro sociale Barontini grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza

Violenza a Sarzana: un ferito grave da arma da taglio rischia amputazione del braccio

Ieri intorno alle 20.00 di sera grave episodio di violenza dai contorni ancora non ben definiti a Sarzana. Un ragazzo originario del Nord Africa di 17 anni è stato ferito gravemente in un'area verde in prossimità del centro sociale Barontini: secondo i primi riscontri dei carabinieri impegnati sul caso la vittima sarebbe stata fermata da tre persone e poi colpito con un'arma da taglio, che gli ha causato una grave ferita al braccio.

Il ferito, abbandonato al suo destino dagli aggressori, è riuscito a contattare il fratello che ha allertato i soccorsi. Immediato il ricovero presso l'ospedale Sant'Andrea di La Spezia, dove il personale sanitario è intervenuto con una delicata operazione per scongiurare l'ipotesi dell'amputazione dell'arto ferito.

I carabinieri hanno acquisito le immagini di alcune telecamere di sicurezza piazzate in zona al fine di ottenere elementi utili all'identificazione degli aggressori, prospettiva che potrebbe non essere molto distante dal realizzarsi.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium