/ Attualità

Attualità | 21 gennaio 2021, 16:13

Il ricordo del sacrificio di Guido Rossa assassinato dalle Brigate Rosse nel 1979

Operaio e sindacalista dell’Italsider, la commemorazione avrà luogo il 22 gennaio

Il ricordo del sacrificio di Guido Rossa assassinato dalle Brigate Rosse nel 1979

Il 22 gennaio verrà ricordato il sacrificio di Guido Rossa, operaio e sindacalista dell’Italsider assassinato dalle Brigate Rosse il 24 gennaio 1979: alle 10 sarà deposta una corona presso il cippo nei giardini di via Umberto Fracchia, luogo nel quale Guido Rossa venne ucciso. Seguiranno gli interventi di Federica Cavalleri (assessora Municipio I Centro Est), Massimo Bisca (presidente provinciale Anpi Genova) e Marco Bucci (sindaco di Genova).

Alla cerimonia commemorativa, organizzata dal Comune di Genova in collaborazione con Anpi Oregina e Municipio I Centro Est, sarà presente una rappresentanza di studenti della scuola secondaria di 1° grado dell’Istituto Comprensivo Statale Oregina Gastaldi. La giornata proseguirà alle 11 alla Camera del lavoro in via San Giovanni D’Acri, appuntamento a cura delle rappresentanze sindacali unitarie, con interventi di: Mario Bianchi (presidente Municipio medio Ponente), Massimo Bisca (presidente Anpi Genova) e Igor Magni (segretario generale Camera del lavoro); per il Comune di Genova sarà presente l’assessora Lorenza Rosso.

Le iniziative continueranno alle 12 in largo XII Ottobre davanti al monumento dedicato a Guido Rossa con una cerimonia organizzata da Cgil, Cisl e Uil alla quale interverrà il vicesindaco Pietro Piciocchi; alle 15 concluderà la giornata la commemorazione che avrà luogo all’interno dello stabilimento ArcelorMittal alla presenza dell’amministratore delegato di Invitalia Domenico Arcuri, per il Comune di Genova ci sarà il sindaco Marco Bucci.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium