/ Sanità

Sanità | 15 aprile 2021, 09:00

Vaccini, prende vita un nuovo accordo tra i medici e la Regione: non prenoteranno più e vaccineranno negli hub e nei centri salute

Tutti i medici saranno inoltre obbligati ad effettuare turni negli hub: ognuno dovrà svolgere due turni al mese di 4 ore con 30 pazienti da vaccinare ogni ora. Potenziate le squadre per la vaccinazioni domiciliari

Vaccini, prende vita un nuovo accordo tra i medici e la Regione: non prenoteranno più e vaccineranno negli hub e nei centri salute

Prende vita un nuovo accordo sulle vaccinazioni tra la Regione Liguria e i medici di medicina generale.

Ieri si è svolto una riunione tra il capo di gabinetto della Regione Matteo Cozzani, il direttore sanitario di Alisa Filippo Ansaldi e i rappresentanti sindacali dei medici e delle Asl.

Nella bozza del protocollo d'intesa dovrebbe essere stato stabilito che i medici non dovranno più prenotare i pazienti e che vaccineranno con AstraZeneca la fascia dai 60 agli 80 anni nel centri vaccinali dei distretti.

Tutti i medici saranno inoltre obbligati ad effettuare turni negli hub: ognuno dovrà svolgere due turni al mese di 4 ore con 30 pazienti da vaccinare ogni ora.

I centri salute del savonese (Cairo, Finale, Pietra e Alassio) non saranno più centri prenotabili ma figureranno invece come studi medici.

I medici, che faranno parte di un team insieme agli infermieri, potranno inoltre andare a vaccinare a domicilio i pazienti non deambulanti. Un aspetto importante, che riguarda una fascia al momento rimasta nettamente indietro durante la campagna vaccinale.

In Asl2 sono 6 le squadre minime raccomandate e per ogni squadra si ipotizzano almeno 10 vaccinazioni al giorno per 5 giorni alla settimana (da garantire attraverso forme organizzative definite a livello aziendale).

Al 12 aprile nell'azienda sanitaria savonese sono stati vaccinati 106 pazienti, di cui 73 hanno effettuato la prima dose e 33 anche la seconda.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium