/ Municipio Bassa Valbisagno

Municipio Bassa Valbisagno | 18 aprile 2021, 09:10

Piazza Galileo Ferraris: l'altalena rotta, rimossa per essere riparata

Dovrebbe tornare al suo posto nel giro di due settimane. Dopo le segnalazioni dei genitori, il presidente Massimo Ferrante ha segnalato il problema all’area tecnica che sta provvedendo a sistemarla. I giochi spesso usati impropriamente

Piazza Galileo Ferraris: l'altalena rotta, rimossa per essere riparata

Dopo le segnalazioni dei genitori l’area tecnica del Municipio Bassa Valbisagno ha smontato e sta provvedendo a riparare l’altalena nell’area giochi di piazza Galileo Ferraris. Lo spazio da poco riqualificato dal Municipio è spesso soggetto a un uso inappropriato dei giochi che poi si rompono. Nei giorni scorsi i genitori che portano i bambini in quello spazio si sono resi conto che l’altalena era danneggiata e hanno postato un video sui social in cui si vede la struttura sollevarsi dal terreno mentre i bimbi si dondolano. E decine di commenti ne sottolineano l’uso sbagliato: “Se fossero usati correttamente non saremmo a questo punto”, scrivono. “A rimetterci sono sempre i bambini più piccoli”, aggiungono.

Il presidente del Municipio che ha già provveduto attraverso l’area tecnica a far rimuovere l’altalena rotta dice: “Purtroppo c’è un uso improprio dei giochi, non si tratta di atti vandalici, quelli ci sono stati durante il cantiere, ma questa volta la causa sono i bambini che vi salgono in numero maggiore rispetto a quanto consentito”.

Un’affermazione avvalorata dalle immagini registrate dalle telecamere: “Ne abbiamo fatto installare una proprio sull’area giochi e dopo aver visionato le registrazioni si vede che non ci sono stati atti vandalici, ma un uso non appropriato da parte dei bambini, che vi salgono in numero eccessivo, quando il limite è di due persone”. Per questo lancia un appello agli adulti che accompagnano i figli e i nipoti in piazza Galileo Ferraris: “Ci vorrebbe più senso civico e responsabilità anche da parte di genitori e/o nonni affinché evitino che troppi bambini salgano su un gioco e ci sia un maggior rispetto delle norme. Su mia richiesta ogni gioco è stato fornito di apposita targhetta che indica il limite di persone e peso per il suo corretto utilizzo e quello va rispettato, sennò i giochi è normale che si rompano. Inoltre l’area è stata recintata ed è riservata a bambini fino a 12 anni, ma perché le regole vengano rispettate serve la collaborazione di tutti”, osserva il presidente.

Per quanto riguarda i tempi per la riparazione: “Nel giro di due settimane cercheremo di rimetterla a posto, va riparata e rinforzata la base di appoggio, confidiamo però nel senso civico degli adulti che facciano rispettare il limite dei persone che possono utilizzarla, affinché non si rompa subito dopo”.

Rosangela Urso

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium