Attualità - 04 maggio 2021, 15:06

A San Teodoro il ‘Mondiale di calcio tennis’ in aiuto ai ristoratori

Le prime tre squadre classificate nel torneo di via Lugo vinceranno buoni omaggio da usare in alcune attività di ristorazione genovesi. Gli organizzatori: “Ci sembra un bel gesto”

A San Teodoro il ‘Mondiale di calcio tennis’ in aiuto ai ristoratori

In un momento difficile come quello attuale, è bello constatare come le iniziative di aiuto arrivino anche da parte del mondo dello sport. È il caso del torneo ‘Mondiale di calcio tennis’ in corso nell’impianto di via Lugo, a San Teodoro. Le prime tre squadre classificate avranno come premio, oltre alla re-iscrizione automatica alla prossima edizione, anche dei buoni da spendere in alcune attività genovesi. 

Ad organizzare l’evento, che si protrarrà fino al prossimo 29 maggio, è il San Teodoro Ketzmaja. Sono presenti 32 nazionali divise in otto gironi da quattro squadre. Ogni sera si gioca un girone.

Per iscriversi al torneo basta recarsi al Nippo's Bar in piazza Sopranis dove è presente il foglio con tutte le nazionali presenti: bisognerà scegliere la nazionale e indicare i quattro nominativi dei quattro giocatori (si giocherà tre contro tre), e si pagherà la quota di iscrizione che è di 120 euro a squadra.

La quota di iscrizione comprende un kit di quattro t-shirt rappresentante la propria nazione e altrettante mascherine personalizzate del mondiale da utilizzare all’interno e all’esterno della struttura. Ogni squadra troverà al campo il kit sopra descritto. Per l’accesso al campo è stato studiato un percorso che ogni giocatore dovrà rispettare per accedere.

Si giocherà su due campi regolamentari e le partite saranno seguite da due giudici di linea per ogni campo. Ci sarà il fotografo di campo che seguirà ogni partita e tutte le foto verranno pubblicate sulla pagina Facebook San Teodoro Ketzmaja. Sarà inoltre allestita un’area dirette in cui tutte le partite potranno essere viste in diretta sui social.

Ci saranno premi per le prime tre classificate: il primo posto oltre ad aggiudicarsi la replica ufficiale della Coppa del Mondo, riceverà per ogni giocatore un buono per una cena per due persone presso l’osteria Dei Vassallo, il secondo premio sarà invece sempre un buono da due persone per ogni giocatore, per pizza, birra e caffè presso i Bagni Italia, mentre la terza nazionale classificata riceverà - sempre per ogni giocatore - un buono per due persone per un aperitivo agli Stelli sul Mare.

“Come società abbiamo deciso di dare una mano anche ai ristoratori, ci sembra un bel gesto. Da parte nostra stiamo facendo il massimo per creare un grande evento, ovviamente tutto in sicurezza e rispettando i protocolli”, dicono gli organizzatori.

Il campo sportivo di via Lugo rientra tra quelli per il cui restyling sono stati stanziati dal Comune di Genova 2,1 milioni di euro. Oltre all’impianto di San Teodoro, i lavori riguardano anche i campi da calcio a 11 ‘Italo Ferrando’ di Cornigliano, ‘Giuseppe Piccardo’ di Borzoli e ‘Mauro Morgavi’ di Sampierdarena, oltre ad impianti di calcio a cinque e a sette in varie zone della città.

Giacomo Grassi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU