Genova | 29 maggio 2021, 10:00

Dettagli in oro per una casa moderna: le idee per soggiorno, cucina e bagno

Dettagli in oro per una casa moderna: le idee per soggiorno, cucina e bagno

Decorare con l'oro non è così semplice come sembra. La bellezza di questo colore è estremamente affascinante, ma il rischio di trasformare uno spazio contemporaneo in uno classico ed opulento è davvero alto. Se desiderate usarlo nella vostra casa ma non sapete come, ecco tre suggerimenti da cui partire per non sbagliare.

1 Base neutro

Quando si progetta uno spazio domestico, lavorare per step è la cosa più prudente che si possa fare. Una base neutro è un buon punto di partenza, un po’come una casa appena ristrutturata debolmente decorata in una fase iniziale, che accoglie nel tempo oggetti e volumi dai decori più diversi.

l segreto per rendere uno spazio caratteristico e personale, con una vena lussuosa, è lavorare sui layer, aggiungendo con parsimonia elementi dorati per valutare l'effetto generale di ogni singolo oggetto sull'intero spazio. Potrete così controllare il “prima e dopo” ed eliminare o aggiungere piccoli pezzi.

saatchiart

thedesignfiles

Un ambiente con pareti neutre, in bianco latte, grigio polvere o beige desaturato, definisce uno stile moderno, sofisticato, che diventa prezioso con l'aggiunta di punti dorati che funzionano da accenti. Bastano pochi elementi, ma ben posizionati e sapientemente accostati a tinte più scure per definire un progetto esecutivamente corretto.

Tdibids

behance

sampleboard

intostudio

Aurelie 

2 Piccoli pezzi decorativi 

L’oro nella decorazione d’interni è presente sin dai tempi più lontani, basti pensare agli antichi egizi. Definire però uno stile moderno o contemporaneo significa ponderare la quantità di questo metallo in maniera attenta, valutando lo spazio dal punto di vista architettonico che stilistico, a partire dalla singola sedia, sino alla struttura della stanza.

La quantità di oro giusta da inserire dovrà essere dosata in una piccolissima percentuale, su fondi chiari o più scuri, preferibilmente desaturati o complementari al giallo oro, circondati da elementi semplici, spesso minimali e colpiti da una luce indiretta capace di far brillare il metallo.

Per aiutarvi sulla distribuzione potete considerare un valore compreso tra il 2 e l’8% sul totale delle restanti gamme.

Iniziare con un pezzo decorativo isolato, magari rimovibile, come la struttura di una moderna lampada da tavolo, il sottile bordo di una cornice o un portacandele, è un’operazione prudente che vi permetterà di partire con un buon progetto senza creare troppi pieni o aree eccessivamente sature.

brasswall

bocadolobo

pufikhome

batiik

H&M

Homedesigning 

3 Dettagli impercettibili

L’oro brilla da lontano quando è colpito dalla luce, naturale o artificiale, e può essere più lussuoso quando è inserito nei dettagli, piuttosto che su superfici estese.

La parola d'ordine per  portare avanti un buon progetto d’interni è osare! Non spaventatevi, questo termine non dev’essere sinonimo di eccesso. Partite da una stanza, e in maniera prudente non isolate l’oro dai restanti metalli, mescolatelo al bronzo e ai toni chiari o scuri in maniera omogenea. Questa operazione vi permetterà di ottenere risultati sorprendenti e raffinati giocando con sfumature tra i vari oggetti, senza contrasti stridenti.

La sobrietà deve sempre accompagnare gli ambienti moderni che utilizzano questa finitura, e permettere all'occhio di intravedere alcuni luccichii senza attirare l'attenzione in maniera diretta. Pensate alla sottile profilatura di un tavolo da caffè, al pomello di un'anta a rasomuro, o ancora alle gole di una cucina moderna.

archilovers

studiomcgee

yatzer 

Per capire meglio come utilizzarlo vorrei mostrarvi gli spazi più frequentati della casa, realizzati con il giusto equilibrio tra modernità e raffinatezza. 

Cucina

Si associa sempre più spesso alle cornici a parete che simulano la boiserie, a marmi bianchi come il Calacatta o lo Statuario, e a sedute midcentury (L I N K) che, al contrario di quanto si possa pensare, rendono più giovane e attuale intere stanze.

Il segreto è farlo risplendere nel bianco caldo, inserendo sempre una piccola dose di nero, attraverso lampade, le gambe di una sedia o gli accessori da tavolo.

Interior LP 

La boiserie che si accosta meglio alle finiture dorate, senza effetti troppo romantici o classici, è quella contraddistinta da linee moderne, sagomata su strutture lisce, come le basi di una cucina o i mobili su misura di falegnameria (L I N K). Esistono  anche pannelli flessibili che possono adattarsi alle curve sinuose degli arredi risultando un'ottima alternativa ai pannelli lignei realizzati a mano. 

cs-a

gminterior

elledecoration 

I colori da abbinare sono quelli appartenenti al gruppo dei neutri che, escludendo il bianco che funziona come una tinta fluorescente, virano su tinte calde, oppure i grigi-azzurri, ai rossi ruggine polverosi. D'altronde blu e giallo sono perfetti complementari, oltre ad essere la coppia dell'anno 2021 per Pantone (L I N K) ! 

etsy

1stdibs 

Bagno

Anche un singolo foglio di oro, come un accento, è capace di rendere più piacevole la sosta all’interno della sala da bagno. Come un punto luce, illumina piastrelle, specchi, lampade o rubinetti per un effetto elegante ma anche un po’ mistico.

Uno specchio dalle linee pulite, una rubinetto minimale o una lampada geometrica vi aiuteranno a trasformare uno spazio piccolo in uno brillante e fresco, smorzando la freddezza delle pietre grigie con riflessi di luce che accentuano le migliori caratteristiche della stanza. Ricercate quel riflesso, e abbellirà il vostro bagno in maniera diversa dal solito!

thirtydaychange

remodelbase

livetteswallpaper

architecturaldigest 

Soggiorno

E’ la stanza più complessa di ogni abitazione, a livello progettuale. All'interno trascorriamo il tempo maggiore e migliore delle nostre giornate, condividendo spazi con amici e familiari. Trovare la giusta proporzione tra gli spazi, gli arredi e i colori richiede molto tempo ed attenzioni, soprattutto se l'oro si inserisce nel progetto decorativo, ma il risultato finale vi farà dimenticare ogni sforzo!

Non siate troppo rigidi. Se ad esempio scegliete di utilizzare questa gamma per le gambe di una sedia, non sentitevi obbligati ad utilizzare la stessa finitura per gli altri arredi vicini. Un divano con struttura in bronzo o antracite si accosterà magnificamente ai dettagli caldi, se inserito nel rispetto delle linee e dello stile scelto. La stessa cosa vale per le lampade, che potranno richiamarsi per genere piuttosto che per cromia.

furniturechoice

domino

cococozy

Un progetto d’interni (L I N K ) è il primo passo per definire una casa su misura, per realizzare spazi a regola d’arte, funzionali e personalizzati.

Redazione

Leggi tutte le notizie di A CASA CON L'ARCHITETTO ›

A casa con l'Architetto

Giulia Grillo, architetto esperto in interior design, ci accompagna in questa rubrica all'interno delle case, raccontando le richieste e le scelte dei clienti.
Forte della sua esperienza, che coniuga il mondo dell'arte a quello degli interni, raccoglierà le impressioni sulle ultime tendenze nel mondo dell'architettura, dell'arredamento e del design.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium