/ Attualità

Attualità | 04 giugno 2021, 11:00

Genova al centro della Giornata Mondiale per l'Ambiente con European Recycling Tour e il progetto "Ogni lattina vale" (VIDEO)

L'Europcan Recycling Tour 2021 si svolge simultaneamente in 15 Paesi e 19 località: il capoluogo ligure rappresenta l'Italia

Genova al centro della Giornata Mondiale per l'Ambiente con European Recycling Tour e il progetto "Ogni lattina vale" (VIDEO)

Genova, in occasione della Giornata Mondiale per l'Ambiente del 5 giugno, aderisce all'European Recycling Tour 2021 e partecipa al progetto di sensibilizzazione ambientale "Ogni lattina vale" che, da diversi anni, promuove la raccolta e l'avvio a riciclo delle lattine per bevande in alluminio consumate anche in contesti diversi dall'ambito domestico, come ad esempio nel corso di eventi sportivi o culturali, sulle spiagge, in strada, nei parchi.

Questo fine settimana, fino a domenica 6 giugno, nella zona del Porto Antico, si svolgerà una vera e propria campagna di "riciclo in movimento": gli animatori del progetto, dotati di zaini raccogli-lattine, spiegheranno ai cittadini l'importanza di riciclare l'alluminio in qualsiasi situazione, per dare una mano all'ambiente e mantenere i luoghi pubblici puliti.

L'Europcan Recycling Tour 2021 si svolge simultaneamente in 15 Paesi e 19 località. E nello specifico a: Amsterdam, Atene e Salonicco, Belgrado, Bucarest, Brno, Budua e Cattaro in Montenegro, Dublino, Cracovia e Breslavia in Polonia, Lubiana, Madrid, Manchester, Ardeche River in Francia, Praga, Siófok, Vienna, e in Italia a Genova grazie all'impegno congiunto di CIAL — Consorzio Nazionale Imballaggi in Alluminio, del Comune di Genova e di AMIU, la società che in città si occupa della gestione dei rifiuti urbani. 

Per l'assessore all'Ambiente Matteo Campora: "Questo evento, in concomitanza con la Giornata Mondiale dell'Ambiente del 5 giugno, è una bella e ottima opportunità per parlare della nostra città e dei servizi che AMIU offre ai genovesi nell'ambito della raccolta differenziata. Parlare di ambiente, cura del territorio e raccolta differenziata è sempre molto importante perché gli sforzi che la nostra amministrazione fa con AMIU servono ad aumentare l'attenzione su questi temi che trovano grande interesse dai nostri cittadini. 11 progetto degli ecocompattatori, che è un primato per Genova, è perfettamente in linea con quello che vogliamo ottenere nella nostra città".

"Questa iniziativa di riciclo - sottolinea l'assessore al Centro Storico Paola Bordilli - implementa le azioni sul piano pulizia contenute nel progetto carruggi, avviate con Amiu Genova, puntando sulla raccolta differenziata, con sistemi innovativi e sempre più efficienti per rendere il conferimento semplice ed efficace nell'ottica del decoro e della valorizzazione del nostro Centro Storico. L'area limitrofa al Porto Antico vede già la presenza di un ecopunto e di un ecocompattatore per il riciclo della plastica e delle lattine che sta riscuotendo un grande successo da parte dell'utenza: tutte azioni che vanno a rafforzare una quota di differenziata nella città vecchia, modello anche per altri quartieri".

E l'area del Porto Antico è stata scelta dall'European Recycling Tour come luogo simbolo. le lattine raccolte diventeranno una particolare installazione a forma di cuore e si andrà a comporre a fianco dell'ecocompattore, inaugurato a marzo e vicino al nuovo ecopunto di piazza della Mercanzia aperto nei giorni scorsi.

"La raccolta differenziata delle lattine per bevande in Italia, così come degli altri imballaggi in alluminio (bombolette spray, tubetti, vaschette e scatolette per il cibo, il foglio sottile, tappi e chiusure) ha raggiunto negli ultimi anni ottimi risultati, tanto che ad oggi avviamo a riciclo ben 7 imballaggi su 10. C'è sicuramente ancora molto da fare ed è per questo che, grazie a progetti come Every Can Counts, siamo impegnati attivamente anche nella raccolta dei rifiuti fuori casa, per garantire un avvio a riciclo sempre maggiore con benefici evidenti: riciclare l'alluminio consente un enorme risparmio di materia ed energia, fino al 95%.", dichiara Giuseppina Carnimeo, direttore generale di CIAL, Consorzio Nazionale per il Riciclo dell'Alluminio, referente in Italia di Every Can Counts (`Ogni Lattina Vale'). 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium