Cultura | 05 giugno 2021, 09:50

Savona e la leggenda del miracolo di Don Antonio

Savona è una città ricca di storie e leggende, ma la storia del giovane salvato da Don Antonio fece urlare al miracolo

Savona e la leggenda del miracolo di Don Antonio

 Si narra che intorno al 1800 nel centro storico della città ligure, un uomo di chiesa dedicava la sua vita ad aiutare i bambini bisognosi che vagavano per gli stretti vicoli. Il suo nome era Antonio, conosciuto da tutti come “don”. Amato e rispettato da tutti dedicava le sue giornate a educare i ragazzini, nel tentativo di insegnare le buone maniere e i sani principi anche a coloro che crescevano “per strada”. 

Secondo i racconti di un anziano che incontrai tempo addietro in Vico della Mandorla, intento a suonare la fisarmonica, Don Antonio fu artefice di un vero e proprio miracolo; il tutto si svolse in una domenica, quando uno due ragazzini a cui lui si dedicava, venne sorpreso a rubare nelle tasche dei nobili borghesi che uscivano dalla messa appena terminata. Un passante colpì il giovane violentemente con un bastone, spezzandogli apparentemente entrambe le gambe.  

Nel giro di pochi minuti la folla si precipitò a vedere l’accaduto, mentre del passante non v’era più traccia. Il giovane ladruncolo urlava dal dolore dimenandosi a terra, senza riuscire a muovere le gambe. Fu in quel momento che Don Antonio si recò sul luogo dell’accaduto, prese in braccio il ragazzo e lo portò in chiesa.  

La folla tentò di seguirli, ma trovarono il portone chiuso. Dopo pochi istanti si scatenò un temporale, il cielo sereno venne coperto dalle nuvole e la pioggia battente costrinse tutti a fuggire e tornare alle proprie case. Una sola persona ebbe il coraggio e la fortuna di rimanere lì, fino a poter vedere il giovane uscire dalla chiesa sulle proprie gambe; quel ragazzo corse a raccontare l’accaduto e i cittadini urlarono al miracolo. 

Vennero poste molte domande a Don Antonio, tuttavia lui non diede mai una chiara spiegazione dell’accaduto che rimase avvolto dal mistero. Passarono gli anni e quella storia si tramandò fino a diventare, dopo la sua morte, la leggenda del miracolo di Don Antonio. 

Che sia vera o frutto della fantasia dell’artista che ha avuto il piacere di raccontarmela, non posso saperlo, ma posso garantire che ad ascoltarla ho provato una bella sensazione, perché raccontata col cuore di un vero sognatore. Come tutte le leggende, l’alone di mistero che le avvolge è una delle caratteristiche fondamentali per poterle definire tali.  

Segui l’autore si Instagram (dario111982) e su Facebook (dario rigliaco autore) per rimanere aggiornato sui tanti progetti letterari, cinematografici e non solo legati al territorio.  

Da segnalare inoltre, dello stesso autore di questa rubrica, la nuova pubblicazione “leggendaria” disponibile su Amazon: “Bretagna: miti misteri e leggende”. Link diretto.

Inoltre, tante curiosità da scoprire su “Il medioevo in 333 risposte”, oppure le storie da brividi legate alla nostra penisola: “Streghe, Diavoli e altre leggende italiane”, “Miti&Misteri della Liguria”, “Avenius” o “Il Libro delle Pandemie”, per conoscere la storia degli avvenimenti pandemici del passato prima dell’attuale Covid-19... 

Se sei a conoscenza di una leggenda o una storia da raccontare legata alla Liguria, e vuoi farla conoscere, oppure sei stato protagonista di una storia oscura e misteriosa, puoi scrivere all’autore che la prenderà in considerazione: dariorigliaco@gmail.com. 

Dario Rigliaco

Leggi tutte le notizie di LIGURIA: STORIA E LEGGENDA ›

Liguria: storia e leggenda

Dario Rigliaco, autore, sceneggiatore e attore. Appassionato di Liguria e non solo, tra le sue otto pubblicazioni editoriali, “Miti&Misteri della Liguria” e “Liguria da scoprire” (editoriale programma editore), oltre che la sceneggiatura della serie cinematografica girata e prodotta in Liguria “Game of Kings” (D&E Animation). Tra gli altri titoli di punta “Cene medievali con delitto, racconti e avventure, storia e ricettario” (DeFerrari editore) e il romanzo “Gli eroi con la speranza nel cuore”. Suo anche “Il ponte degli angeli”, l’opera letteraria con scopo benefico dedicata alla tragedia del ponte Morandi di Genova, illustrata dai bambini.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium