/ Genova

Genova | 15 giugno 2021, 11:05

Camera di Commercio: 160mila euro per la digitalizzazione delle pmi genovesi

Al via il nuovo Bando voucher digitali I4.0 2021, punto cardine del progetto nazionale Punto Impresa Digitale e delle attività previste dal Piano Transizione 4.0.del MISE

Camera di Commercio: 160mila euro per la digitalizzazione delle pmi genovesi

Anche quest’anno la Camera di Commercio di Genova, attraverso il PID Punto Impresa Digitale, mette a disposizione risorse per le micro, piccole e medie imprese che investono nel digitale: si tratta di 160mila euro per coprire spese di consulenza, formazione e acquisto di nuove tecnologie. Il valore massimo dei singoli voucher è di 3mila euro a impresa, pari al 70% delle spese ammesse ed effettivamente sostenute.  Altri mille euro sono previsti per le imprese che presentano progetti green orientedquelle del turismo e quelle che presentano servizi e prodotti collegati al turismo. 

Non possono presentare la domanda le imprese a cui sono stati già erogati contributi sul “Bando voucher digitali I4.0” degli anni 2019 e/o 2020.

Le spese per servizi di consulenza e/o formazione devono rappresentare almeno il 30% dei costi ammissibili, mentre l’acquisto di beni e servizi strumentali deve rientrare entro il limite del 70% dei costi ammissibili. 

Le imprese della provincia di Genova che vogliono partecipare al Bando Voucher I4.0 2021 dovranno inoltrare le domande, firmate digitalmente, tramite il portale Web Telemaco dalle ore 9:00 del 15 giugno alle ore 21:00 del 30 giugno 2021.  Si consiglia di allegare già in fase di domanda il Selfi4.0, che può essere effettuato in autonomia accedendo al Cassetto Digitale dell’Imprenditore. 

Ulteriori informazioni nella pagina dedicata o contattando il Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio di Genova.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium