/ Politica

Politica | 17 giugno 2021, 10:45

Continua la lotta contro le esternalizzazioni in Leonardo: la Cgil chiede l'intervento del Governo

Ieri a Fiumicino un presidio: presente una delegazione di lavoratori del sito di Genova. La Fiom Cgil respinge la cessione dell’automazione e chiede al Governo di aprire subito un confronto

Continua la lotta contro le esternalizzazioni in Leonardo: la Cgil chiede l'intervento del Governo

Continua la lotta dei dipendenti Leonardo contro le intenzioni del Gruppo di esternalizzare la parte dell’Automazione. Oltre a Genova sono coinvolti altri siti produttivi, tra cui quello romano di Fiumicino e proprio lì si è svolto ieri un presidio al quale ha partecipato anche una delegazione genovese.

La battaglia per mantenere l’Automazione in Leonardo non è solo quella del sito di Sestri Ponente, il maggiormente interessato, ma è quella di tutto il Gruppo e di tutte le sedi dove l’Automazione rappresenta parte integrante del perimetro aziendale.

La Fiom Cgil respinge la cessione dell’automazione e chiede al Governo di aprire subito un confronto che dia prospettive serie e di crescita all’intero Gruppo.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium