Politica - 27 luglio 2021, 18:01

Approvata la mozione per limitare i disagi alla viabilità causati dall’imminente manutenzione dell’A10 nel tratto genovese del ponente

Presentata da Italia Viva e firmata da consiglieri di Lega, Vince Genova e Fratelli d’Italia

Approvata la mozione per limitare i disagi alla viabilità causati dall’imminente manutenzione dell’A10 nel tratto genovese del ponente

"Approvata all’unanimità dal Consiglio comunale odierno la mozione illustrata dal capogruppo di Italia Viva Mauro Avvenente per chiedere la mitigazione dei disagi che i lavori di manutenzione condotti dalla società Autostrade per l’Italia causeranno con la limitazione ad una corsia per senso di marcia della A10 nel tratto del ponente cittadino": è quanto si legge in una nota del gruppo consiliare di Italia Viva.

"Avvenente, - prosegue la nota - appoggiato da altre forze politiche e in particolare la capogruppo della Lega Lorella Fontana coi consiglieri leghisti Davide Rossi e Fabio Ariotti, il gruppo Vince Genova e il Gruppo Fratelli d’Italia che hanno firmato la mozione, ha esplicitamente chiesto che la Giunta comunale si adoperi presso la Regione Liguria e presso i ministri di qualunque schieramento politico affinché vengano adottate tutte le misure possibili per ridurre al minimo i disagi nella viabilità del ponente genovese, che gravano sia sulla cittadinanza residente, sia sui turisti, sia sui traffici commerciali. Il problema è trasversale ed è causato dall’incuria in cui arterie autostradali strategiche come questa sono state lasciate dalla società che le ha gestite per decenni, la stessa Autostrade per l’Italia. La tragedia del crollo del ponte Morandi ne è un segno indelebile per i familiari delle 43 vittime e per tutti noi che avremmo potuto essere al loro posto".

"I lavori - conclude la nota - sono resi indispensabili dal degrado accumulato in così tanto tempo e le code chilometriche che si prospettano dal prossimo agosto fino alla fine dei lavori sono un ulteriore peso che la città soffrirà nel momento in cui avrebbe bisogno di dedicarsi alla ripresa. L’auspicio è che, grazie a tutto ciò che potrà essere messo in atto per alleviare il peso di questa situazione, non solo gli abitanti del ponente, ma anche le società che movimentano merci sui mezzi pesanti, possano continuare la loro attività con il minore danno possibile allo scorrimento della viabilità e che i cantieri siano diretti con tempestività ed efficienza".

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU