/ Attualità

Attualità | 04 agosto 2021, 10:35

La karateka genovese Viviana Bottaro in gara alle Olimpiadi di Tokyo. Anzalone: "Siamo tutti con lei"

La nota del consigliere delegato allo sport per l'atleta di Genova

La karateka genovese Viviana Bottaro in gara alle Olimpiadi di Tokyo. Anzalone: "Siamo tutti con lei"

Le Olimpiadi di Tokyo 2020, entrate ormai nell’ultima settimana di gare, vedranno la partecipazione della genovese Viviana Bottaro, una delle maggiori stelle mondiali del karate.

34 anni da compiere il prossimo 2 settembre, Viviana Bottaro è stata la prima karateka italiana a qualificarsi ai Giochi olimpici di Tokyo. Un importante riconoscimento per la carriera dell’atleta genovese, da 15 anni ai vertici internazionali della storica arte marziale giapponese di scena per la prima volta, quest’anno, nella grande rassegna a cinque cerchi.

Un curriculum strabiliante, quello di Viviana Bottaro, che vanta un bottino complessivo di 26 medaglie tra Europei e Mondiali, di cui 3 d’oro, 10 d’argento e 12 di bronzo, fra squadra e individuale. Un nutrito palmarès che la karateka genovese cercherà di arricchire ulteriormente a Tokyo dove questa notte, alle ore 3 italiane, salirà sul tatami del Nippon Budokan per provare a centrare un risultato storico per il karate e per tutto lo sport italiano.

«Siamo davvero felici che Viviana Bottaro – dichiara il consigliere delegato allo sport Stefano Anzalone – possa coronare il suo sogno di partecipare alle Olimpiadi. Negli ultimi 15 anni Viviana ha portato alto il nome di Genova e la bandiera di San Giorgio in Europa e nel mondo, ottenendo grandi vittorie e piazzamenti di prestigio che hanno dato lustro alla Città e all’Italia.

Da Genova e dai Genovesi un enorme in bocca al lupo a Viviana, che affiancheremo simbolicamente sul tatami per spingerla, tutti insieme, verso un grande risultato che ci auguriamo di riuscire a festeggiare pubblicamente al suo ritorno a Genova».

Comunciato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium