/ Cultura

Cultura | 20 agosto 2021, 15:34

Mostra Barocco a Washington, assessore Grosso: "Comune al lavoro per mantenere le date a Genova e Roma"

L'assessore alle Politiche culturali del Comune di Genova: "Sorpresi e dispiaciuti per annullamento alla National Gallery of Art"

Assessore Barbara Grosso

Assessore Barbara Grosso

«L’assessorato alla Cultura del Comune di Genova sta continuando a lavorare, secondo il cronoprogramma studiato dai curatori della mostra, con l’obiettivo di portare all’attenzione nazionale e internazionale il patrimonio artistico di Genova la Superba tra il 1600 e il 1750.

L’annullamento dell’esposizione a Washington ci ha sorpresi e ci ha molto dispiaciuti, ma, davanti alle motivazioni comunicateci e chiaramente espresse dalla direzione della National Gallery of Art nel comunicato ufficiale, pubblicato sul sito, non potevamo di certo imporre differenti decisioni. Non abbiamo motivo di dubitare che l’annullamento della mostra a Washington sia esclusivamente dovuto ai molteplici problemi collegati alla pandemia, quindi di carattere sanitario per pubblico e personale oltreché difficoltà per la catena logistica, che, com’è noto, sta subendo gravi rallentamenti a livello mondiale in tutti i settori.

Sono in costante contatto con le Scuderie del Quirinale: l’obiettivo comune è il regolare svolgimento delle esposizioni, sia a Roma sia a Genova. Francamente non capisco la polemica costruita sul nulla in queste ore e cavalcata da una certa minoranza in consiglio comunale, che vuole a tutti i costi cercare dei retroscena inesistenti. I chiarimenti che il Pd chiede sono disponibili sul sito ufficiale della National Gallery of Art e consultabili, con l’eventuale supporto di un buon dizionario, al link https://www.nga.gov/exhibitions/2021/baroque-art-genoa.html".

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium