Municipio Levante - 25 agosto 2021, 15:45

Pronta la 'spiaggia Bau' a Sturla, obbligatorio essere civili

Attesa dall’inizio estate, è stata aperta la spiaggia per i cani nel Municipio IX Levante, progetto del Mnicipio atteso da tempo, realizzato in collaborazione con il Comune di Genova e i cittadini, un luogo dove stare al mare in compagnia del proprio amico peloso

Pronta la 'spiaggia Bau' a Sturla, obbligatorio essere civili

Pronta spiaggia Bau a Sturla. Apre, in via sperimentale, l’area dedicata ai cani sulla spiaggia di via del Tritone a Sturla. Attesa dall’inizio estate, è stata aperta la spiaggia per i cani nel Municipio IX Levante, progetto del Municipio atteso da tempo, realizzato in collaborazione con il Comune di Genova e i cittadini.

Si tratta di un nuovo spazio dedicato agli amici a quattro zampe realizzato con la collaborazione di sinergie pubbliche e private. Occorre, tuttavia, comportarsi bene, perché in caso di episodi di inciviltà e maleducazione, la spiaggia potrebbe essere smantellata. Realizzata con il benestare dell’assessorato all’Ambiente del Comune di Genova, Direzione Patrimonio Demanio e Impiantistica Sportiva, la spiaggia libera per animali domestici affronterà una prima fase sperimentale.

Si può accedere con il proprio cane, ma accompagnato. Gli utenti, per ‘aggiudicarsi’ perennemente la spiaggia, hanno alcuni obblighi. Il Municipio IX sulla propria pagina Facebook ha pubblicato, in merito, un avviso ben chiaro per i proprietari: ‘Area cani allestita a titolo sperimentale’. Qualora i proprietari degli animali non ottemperassero alle prescrizioni in materia di salute degli animali e di pulizia, l’area potrebbe essere rimossa.

Ecco gli obblighi dei conduttori, che devono seguire scrupolosamente quanto previsto dal regolamento pubblico per la tutela e il benessere degli animali: tenere i cani al guinzaglio; portare con sé museruola rigida o morbida; rimuovere prontamente le deiezioni e depositarle negli appositi contenitori; portare al seguito un documento comprovante l’iscrizione del cane all’anagrafe canina.

Si raccomanda poi in particolar modo per il benessere dell’animale, di assicurare sempre al proprio animale un adeguato spazio ombreggiato, dotato di un recipiente con acqua. Si invita anche a mantenere gli animali sulla spiaggia a una distanza ragionevole e di porre anche particolare attenzione agli accorgimenti utili a consentire una pacifica e tranquilla convivenza tra i presenti in spiaggia.

Così si esprime sulla realizzazione dell’atteso progetto Nicholas Gandolfo, capogruppo di Cambiamo con Toti: “Un’area pubblica dedicata alla balneazione dei nostri amici a quattro zampe e alle persone permette a tutti di godersi il nostro mare. Sono convinto che con la collaborazione di tutti si potrà garantire un’area pulita e di divertimento con l’augurio che questa partenza possa per l’anno prossimo arrivare con le tempistiche della stagione balneare”.

Nel Municipio Levante a maggio era già stata istituita e inaugurata un’altra area cani, non in spiaggia, già tanto gettonata dai residenti. Si trova a Quinto, progetto anche questo del Municipio, ben 390 metri quadrati dotati di tutto come previsto dalla legge, compresa la fontana. L’area è presso i Giardini di Quinto adiacenti a piazzale Carristi, il primo gran risultato, raggiunto grazie alla collaborazione tra Municipio, Comune e cittadini, che ora hanno un altro mese d’estate per godersi il compagno con la coda anche sulla spiaggia di Sturla.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU