/ Cultura

Cultura | 06 settembre 2021, 14:45

Corrado Oddi proclamato "Ambasciatore della lettura"

Il titolo gli è stato conferito direttamente dal Centro per il libro e la lettura

Corrado Oddi

Corrado Oddi

"Ambasciatore della lettura". E’ questo il prestigiosissimo titolo conferito all'attore abruzzese Corrado Oddi dal  Centro per il libro e la lettura.

Il Cepell, istituito dal Ministero della Cultura, ha scelto come ogni anno i suoi Ambasciatori tra coloro che si sono maggiormente distinti nelle attività divulgative delle buone pratiche di lettura. Per il 2021 è stato individuato anche Corrado Oddi per le sue molteplici attività di promozione della lettura a cui partecipa: lezioni mirate a stimolare l'interesse degli alunni verso le opere degli autori studiati nel programma didattico;  narrazioni, con voce recitante, di storie, fiabe e leggende con il fine di sensibilizzare piccini e grandi alla lettura espressiva ed al racconto ma anche, e soprattutto, alla letteratura; realizzazione di Storytelling su Dante con il coinvolgimento degli studenti delle scuole superioriLecturae Dantis con l‘obiettivo  di rendere più fruibili ed immediati delle opere di Dante Alighieri, ed in particolar modo della Divina Commedia, quest'anno più che mai in occasione della ricorrenza dei 700esimo anno della morte del Sommo Poeta; e altre iniziative volte ad avvicinare studenti e famiglie al mondo della lettura

Il Ministero ha inteso così riconoscere a Corrado Oddi, laureato in Materie Letterarie, l’impegno profuso negli anni, in varie vesti ma sempre con la stessa professionalità, per la diffusione della cultura del libro a persone di qualsiasi età e di qualsiasi grado di istruzione.

“In un’epoca – scrive Angelo Piero Cappello, direttore del Cepell, nella lettera indirizzata ai nuovi Ambasciatori della lettura- in cui la diffusione delle informazioni trova nel web un formidabile acceleratore, la lettura può essere un antidoto alle false notizie, una palestra di pensiero critico un’opportunità di formazione continua dell’individuo. La lettura è tra l’altro, uno dei pilastri del diritto alla cultura affermato e tutelato dai principi fondamentali della Costituzione”.

Gli Ambasciatori designati, tra i quali Oddi, formeranno diverse comunità digitali, coordinate dal Centro. per promuovere in modo continuativo e strutturato la lettura e la conoscenza in tutte le sue forme. Saranno, inoltre, protagonisti di un evento annuale dedicato, dove potranno confrontarsi.

Sono onorato di ricevere tale riconoscimento. -ha commentato Oddi- Cerco solo di condividere le mie passioni, tra le quali quella della lettura, con tutti: bambini, adolescenti e adulti. Leggere è un viaggio nel lessico, nell'immaginario nell'animo umano; apre orizzonti a mondi straordinari. Come diceva Proust ‘Il vero viaggio di scoperta non consiste nel trovare nuove terre ma nell'avere nuovi occhi’. Ecco la lettura ci da questi nuovi occhi, ci fa affezionare ai personaggi, alle storie e soprattutto alla vita”. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium