/ Politica

Politica | 14 settembre 2021, 11:35

Regione, chiuso in anticipo bando per incentivi per assumere lavoratori con disabilita

L'assessore Berrino: "Sono state 65 le domande riguardanti 94 persone che avranno maggiore stabilita' occupazionale"

Regione, chiuso in anticipo bando per incentivi per assumere lavoratori con disabilita

Si è concluso in anticipo lo scorso 7 settembre il bando per la presentazione di domande di incentivi a fondo perduto destinati ai datori di lavoro privati per l’assunzione e il mantenimento dell’occupazione di lavoratori con disabilità.

Complessivamente sono state 65 le aziende che hanno presentato domanda per un totale di 701 mila euro che si tradurranno nell'incentivazione per l’assunzione di 94 persone (di cui 46 assunzioni, 39 trasformazioni e 9 proroghe di contratti di lavoro).

"L'ottima risposta di questo bando è la conferma dell'importanza di incentivare nuovi posti di lavoro per le persone con disabilità: sono soddisfatto di avere dato un sostegno concreto per stabilizzare questi lavoratori" ha affermato l'assessore al Lavoro e alle Politiche attive dell'Occupazione Gianni Berrino. L’importo dell’incentivo concedibile varia da un minimo 1.000 ad un massimo di 10.500 euro per lavoratore e per tipologia di assunzione. L'importo massimo che può essere riconosciuto alla singola azienda richiedente non può superare i 30 mila euro.

Per un’assunzione a tempo indeterminato il bando prevede un incentivo di 9 mila euro, 6 mila per un tempo determinato superiore ai 12 mesi e 3 mila per un tempo determinato tra i 6 e i 12 mesi. Nel caso di assunzione di un lavoratore con disabilità, quale Responsabile dell’inserimento lavorativo si prevede un incentivo di 10.500 euro. Sono incentivate le assunzioni a tempo indeterminato effettuate a partire dal 1 gennaio 2020.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium