/ Politica

Politica | 15 settembre 2021, 15:15

Nuove iniziative di Forza Italia a sostegno dei referendum sulla giustizia

La scuola di formazione politica del partito analizzerà i quesiti e approfondirà il tema; il 16 settembre alle 18

Nuove iniziative di Forza Italia a sostegno dei referendum sulla giustizia

Proseguono le iniziative di Forza Italia Liguria a sostegno dei referendum sulla giustizia: oltre ai banchetti in corso per la raccolta firme a Genova e in altri Comuni è in programma anche un incontro della scuola regionale di formazione del partito appositamente dedicata all’analisi e all’approfondimento dei quesiti. La riunione si terrà il 16 settembre alle 18 in videocall su Google Meet (Codice per partecipare: rrn-bsha-snn).

Le relazioni sul tema “Referendum per una giustizia giusta. I quesiti visti da vicino” saranno svolte da Stefano Giaime Guizzi, magistrato, consigliere in servizio presso l'Ufficio del Massimario e del Ruolo e la Terza Sezione Civile della Corte Suprema di Cassazione, già assistente di studio del presidente della Corte Costituzionale, relatore in numerose attività didattiche del CSM, già componente della sezione civile del Comitato Scientifico del CSM; Angelo Paone, avvocato cassazionista del Foro di Genova, presidente del Circolo Culturale “Il Convivio del Tigullio”; Roberto Cassinelli, avvocato cassazionista del Foro di Genova, deputato, responsabile Area Libere Professioni di Forza Italia nell’ambito della Commissione Giustizia della Camera. Interverrà anche il capogruppo azzurro in Regione, Claudio Muzio.

“Con questa iniziativa proponiamo un approccio tecnico qualificato e scevro da polemiche sterili ai quesiti referendari sulla giustizia” dichiara Mario Mascia, avvocato penalista e capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale a Genova e responsabile del settore formazione di Forza Italia Liguria. “Per questo abbiamo voluto coinvolgere nell'analisi un magistrato, un avvocato e un nostro parlamentare che con il diritto (ed il rovescio del diritto) hanno a che fare tutti i giorni”.

“Con i nuovi banchetti per la raccolta firme organizzati sul territorio e con la prossima riunione della scuola di formazione intensifichiamo il nostro sostegno alla campagna referendaria, dando seguito visibile e fattivo alla linea promossa dal nostro coordinatore nazionale Antonio Tajani. Tante sono le firme raccolte e tanti sono i cittadini che in questi mesi abbiamo incontrato, a dimostrazione della bontà delle storiche battaglie del presidente Berlusconi e di Forza Italia per una giustizia giusta. Colgo l’occasione per ringraziare i nostri dirigenti e militanti che in questa estate hanno messo a disposizione il loro tempo e la loro passione per allestire i gazebo in tante località della Liguria” afferma il coordinatore regionale del partito e sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco.

“I referendum rappresentano uno snodo importante per realizzare quella ‘giustizia giusta’ che da sempre costituisce uno dei cardini del programma politico di Forza Italia. La riforma del Csm, la responsabilità diretta e l’equa valutazione dei magistrati, la separazione delle carriere, i limiti agli abusi della custodia cautelare, l’abolizione del decreto Severino sono temi centrali per una piena attuazione dello stato di diritto e per una più adeguata tutela dei diritti dei cittadini” sottolinea Gianteo Bordero, portavoce del coordinamento regionale di Forza Italia e viceresponsabile del settore formazione regionale.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium