/ Attualità

Attualità | 17 settembre 2021, 18:00

Decolla da Palazzo Tursi la tournée internazionale del Gimyf

Un momento simbolico che segna ufficialmente l’avvio del progetto e conferma le sinergie del festival in tutto il mondo; il 18 settembre alle 15

Decolla da Palazzo Tursi la tournée internazionale del Gimyf

Il 18 settembre alle 15 nella Sala Giunta Nuova di Palazzo Tursi l’assessora alle Politiche culturali Barbara Grosso e i partner internazionali del Genoa International Music Youth Festival parteciperanno alla cerimonia delle firme, un momento simbolico che segna ufficialmente l’avvio del progetto e conferma le sinergie del festival in tutto il mondo.

La giornata sarà anche l’occasione per rendere omaggio alla Georgia, tra i partner storici del Gimyf, con la mostra a ingresso gratuito Respiri da Batumi, che sarà allestita a Palazzo Tursi dalle 11 alle 18 di domani: una collettiva di opere inedite di cinque artisti georgiani, accompagnata da una degustazione di vini del Paese. Inoltre, a partire dalle 17.30, nel porticato di Palazzo Tursi andrà in scena l’ensemble di Khorumi, corpo di ballo professionista georgiano, con Georgian Ballet, uno spettacolo di danze e canti tradizionali.

Creare sinergie internazionali attraverso la musica classica, mettendo in campo una rete di collaborazioni fra 15 paesi stranieri, con al centro Genova, per esportare il patrimonio culturale italiano nel mondo. È questo uno dei traguardi più significativi raggiunti dal GIMYF - Genoa International Music Youth Festival, festival giovanile di classica coorganizzato da Comune di Genova e Associazione Italiana Culture Unite (AICU) e diretto da Lorenzo Tazzieri.

Dal 4 ottobre al 22 dicembre prenderà dunque il via la prima tournée di Genova nel mondo, progetto musicale internazionale del GIMYF che porterà i talenti più promettenti del panorama nazionale e locale a esibirsi in sette città estere fra Sudamerica ed Est Europa. Una tournée resa possibile grazie alla cooperazione con 23 prestigiose istituzioni private e pubbliche, che coinvolge 15 Paesi. Tutti i concerti saranno diretti dal maestro Lorenzo Tazzieri.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium