Eventi | 16 ottobre 2021, 15:57

Torna il Trofeo Fantozzi, di obbligatorio c’è solo il ‘Grill pass’ (FOTO)

Il 31° Trofeo Fantozzi ‘Coppa del mondo per corridori ipodotati’ approda a Pratorotondo il 24 ottobre all’insegna dell’uguaglianza

Torna il Trofeo Fantozzi, di obbligatorio c’è solo il ‘Grill pass’ (FOTO)

Torna il ‘Trofeo Fantozzi’ con ‘Grill pass’ obbligatorio: la goliardica gara su bici e non che richiama le indimenticabili avventure del ragioniere più amato d’Italia avrà luogo il 24 ottobre a Pratorotondo. Siamo a Varazze con percorso Varazze-Cogoleto-Sassello, è prevista anche la diretta facebook sulla pagina dell’evento che gode del patrocinio della Regione e del Parco del Beigua; contemporaneamente si svolge il 17° ‘Trofeo baby Fantozzi’.

Gianluca Venturino, il padre di quest’iniziativa che va avanti da oltre trent’anni - nata nel 1991 - ha aperto la pagina facebook per le iscrizioni: in caso di maltempo la corsa viene posticipata al 30 ottobre o spostata sotto Natale. Si consiglia di iscriversi online e compilare il breve questionario. La manifestazione giunge alla 30^ edizione consecutiva: “Anzi 29^/bis a causa del funesto 2020 con la prima e sicuramente unica edizione online, ma con 35 manifestazioni ufficiali considerando le doppie tappe fra il 1991 e il 2018, il Trofeo Fantozzi, riservato a corridori improvvisati sedentari, sovrappeso, consiglieri di condominio, impiegati dell’ufficio sinistri, signorina Silvani, ragionier Filini, approda su facebook con questo gruppo che racchiude partecipanti, sponsor, fornitori, organizzatori, staff dei vari comitati organizzativi, fantofanclub”.

Si tratta di un’edizione: “Super imboscata e riservata alla categoria più sfigata in assoluto del 2021: i sottoposti privi, a qualunque titolo, del famigerato green pass! Costoro, per un giorno, proveranno l’ebbrezza di una goliardica discriminazione al contrario e potranno usufruire di diritti, agevolazioni e commodity mai visti al Trofeo Fantozzi! A titolo esemplificativo e non esaustivo: quota d'iscrizione ridotta; servizio Scopa prioritario; ristoro di lusso; maglietta celebrativa a doppio petto; agevolazione per pernottamento in tenda riscaldata e altri gadget in corso di definizione. “Tutti gli altri, dotati di regolare green pass, saranno ammessi alla competizione nella già nota categoria ‘Infiltrati - Tesserati - Depilati - Contamusse’ e, previo la firma sul cosiddetto consenso informato, non potranno appellarsi ex-lege neppure all’ufficio Tangenti & raccomandazioni per le evidenti discriminazioni cui saranno sottoposti durante la corsa, il cui regolamento dichiarano di accettare integralmente”.

Si tiene a precisare che il Trofeo Fantozzi è, e resterà sempre, una competizione per sfigati, negati cronici, sotto o sovrappeso, sputati dalla fortuna, anche chiamati ‘merdacce’ dagli organizzatori (e nessuno si è mai offeso...) e obbligatoriamente amanti della bella vita: “Non provateci però a etichettare quest’anno il nostro famoso Trofeo come un evento No Vax. Abbiamo sempre celebrato l’uguaglianza, la solidarietà, la voglia di sorridere e far ridere. Abbiamo sempre celebrato la promozione del nostro bellissimo territorio, con la capacità di ironizzare, quando è possibile, e con l’incoraggiamento a non demordere quando la vita ci mette di fronte alle difficoltà. E abbiamo sempre incoraggiato, in fondo, la ‘cultura del sorriso’: non di chi è superficiale, ma di chi ne ha compreso la forza creativa e la profondità morale, e di chi considera tutti uguali, con stessi diritti e doveri. Lo faremo anche quest’anno, ma con il perfido e indigesto sarcasmo dei direttori mega- galattici che hanno istituito il nuovo regolamento del ‘Reed-Stoop’, che consentirà di stoppare la corsa di ogni partecipante senza valide ragioni, se non quella di studiare la preparazione psico-attitudinale-motivazionale degli sfigatissimi concorrenti…”.

Ci si ritrova il 23 ottobre nel pomeriggio nel rifugio di Pratorotondo a 1.098 metri sul Monte Beigua. Il rifugio Pratorotondo è un rifugio situato nell’omonima località situata nel Parco naturale regionale del Beigua al confine tra i comuni di Sassello, Varazze e Cogoleto, lungo la strada carrabile che dal Monte Beigua porta a Sassello. I possessori di ‘green pass taroccato’ o che proprio non ce l’hanno saranno gli iscritti i vip, gli altri: ‘iscritti grip’ e all’atto dell’iscrizione dichiarano di accettare simpaticamente le goliardiche discriminazioni alle quali saranno soggetti durante la manifestazione mentre gli iscritti vip dichiarano di accettare questa provvisoria favorevole situazione senza abusarne.

Il 24 ottobre al via la corsa: ci si ritrova alle 10 per la colazione, alle 11 iscrizioni e ritiro di gadget, alle 12,30 pasta party, si parte alle 14. Il trofeo Fantozzi quest’anno non sarà propriamente ed esclusivamente ciclistico ma anche ciclo podistico, accompagnati da una guida per percorrere alcuni chilometri sui sentieri a picco sul mare: caldamente consigliata la mountain-bike. Alle 17,30: ristoro finale e premiazioni uguali per tutti. Tutte le info a: info@trofeofantozzi.it; sito www.trofeofantozzi.it e pagina fb: Trofeo Fantozzi "Coppa del mondo per corridori ipodotati".

Rosa Cappato

Leggi tutte le notizie di A CASA CON L'ARCHITETTO ›

A casa con l'Architetto

Giulia Grillo, architetto esperto in interior design, ci accompagna in questa rubrica all'interno delle case, raccontando le richieste e le scelte dei clienti.
Forte della sua esperienza, che coniuga il mondo dell'arte a quello degli interni, raccoglierà le impressioni sulle ultime tendenze nel mondo dell'architettura, dell'arredamento e del design.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium