/ Municipio Centro Est

Municipio Centro Est | 18 ottobre 2021, 14:50

La Ruota panoramica del Porto Antico all'Acquasola

Claudio Garbarino, consigliere delegato ai Trasporti di Città Metropolitana, lancia la proposta: “Se negli ambienti bui portiamo la luce, la vita si sviluppa da sola”

Claudio Garbarino

Claudio Garbarino

“Se negli ambienti bui portiamo la luce, la vita si sviluppa da sola”. Così Claudio Garbarino consigliere delegato ai Trasporti di Città Metropolitana, che si è occupato dell’extraurbano, con assessore comunale Campora, succeduto a Balleari e che ha concretizzato su viale Caviglia l’Hub extraurbano.

Si tratta dell’area che si trova a Brignole, tra piazza della Vittoria e la stazione ferroviaria. Qui ci sono i capolinea dei bus di tutta la provincia di Genova: da Arenzano a Sestri Levante comprese tutte le valli: 90 corriere al giorno per circa 5000 persone, tutti i giorni che si spostano dalla città verso l’entroterra e viceversa, studenti compresi.

“Oggi siamo di fronte a una problematica - spiega Garbarino - la richiesta di occupazione del suolo da parte di chi gestisce la ruota panoramica del Porto Antico, perché va spostata a causa di lavori”. In prima ipotesi si è pensato a piazzale Kennedy alla foce, ma anche in questo spazio la ruota non può essere installata poiché a breve sarà interessata dai lavori del Waterfront.

“Anche in viale Caviglia diventa un problema perché si mette a rischio il trasporto extraurbano e urbano, tornando indietro di almeno trent’anni”. Allora ecco la proposta del consigliere delegato che non sottovaluta le richieste e il diritto a lavorare dei gestori della ruota: “Tocca alla politica trovare soluzioni. Propongo di prendere in considerazione l’idea di installare la ruota panoramica all’Acquasola. Potrebbe essere il nuovo sito, dove già ci sono dei bei giardini e con la ruota, secondo me, potrebbero tornare ai vecchi fasti. Oggi sono un po’ dimenticati, ma ci sono le mamme e i bambini e con la ruota panoramica quel sito migliorerebbe”.

Ecco l’idea di una navetta di collegamento. “Studiamo un piano, con una navetta che dal centro, proprio dal nostro Hub di viale Caviglia, porti proprio all’Acquasola i clienti della ruota panoramica: ecco che i giardini sarebbero rivalutati come è stato rivalutato viale Caviglia all’epoca. Prima era una zona pericolosa dove molte persone soprattutto le donne avevano paura a passare e invece oggi è un quartiere di vita: se negli ambienti bui portiamo la luce, la vita si sviluppa da sola”.

I gestori della ruota panoramica in questi ultimi tempi hanno ricevuto sempre più consensi e il sito ‘estivo’ del Porto Antico, è di sicuro il più gradito dalla clientela. Nella stagione invernale la ruota dal piazzale Mandraccio, viene spostata nella location originaria, ossia nell’area, più defilata, dell’Arena del Mare, in fondo ai Magazzini del Cotone. I gestori nell’ottobre 2019 avevano anche lanciato un sondaggio sulla pagina Facebook, in cui chiedevano al pubblico se il posizionamento al Mandraccio piacesse e quanto rispetto all’altro, ottenendo l’86% del consenso. In estate è aperta 7 giorni su 7, dalle10 all’1, dotata di cabine VIP e accessibile a tutti, anche a persone con disabilità. La ruota a Genova è ormai un’istituzione e piace, come la ‘Speciale convenzione Acquario’ ideata dai gestori, con lo sconto di 2 euro sul biglietto di ingresso della ruota. Ora si attendono riscontri alla proposta di Garbarino.

Rosa Cappato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium