/ Innovazione

Innovazione | 22 ottobre 2021, 16:12

Agli Erzelli lo 'Space Economy Day", appuntamento lunedì 25 ottobre

Agli Erzelli lo 'Space Economy Day", appuntamento lunedì 25 ottobre

Lunedì 25 ottobre si terrà lo “Space Economy Day” evento promosso da Comune di Genova, Associazione Genova Smart City, in collaborazione con Regione Liguria, Liguria Digitale e organizzato da Ameri Communications.

L’obiettivo della giornata è quello di presentare i molteplici aspetti legati alla “Space Economy”, i programmi nazionali a essa collegati, le ricadute in termini economici, occupazionali e di accesso a finanziamenti, in particolare per il territorio ligure.

“La ricerca in ambito spaziale - dice l’assessore allo Sviluppo economico del Comune di Genova Stefano Garassino - è forse uno dei settori che da sempre ha un forte impatto e una ricaduta positiva sulla nostra vita quotidiana, pensiamo al meraviglioso sviluppo tecnologico che abbiamo conosciuto dalla conquista della luna in poi. In ogni settore, pensiamo anche solo alla tecnologia satellitare che oggi ha migliorato di gran lunga la nostra vita. Sono felice che la nostra città sia considerata sempre di più come una naturale destinazione di manifestazioni di altissimo livello in ambito scientifico, un settore che è dinamico e in crescita sul nostro territorio: scienza e tecnologia, del resto, fanno parte del nostro dna e della nostra identità, non solo per la nostra storia industriale, ma anche per la nostra formazione culturale. Proprio per questo l’amministrazione ha intenzione di focalizzare la propria attenzione sul nostro patrimonio umano e aziendale, con la convinzione che investimenti mirati in questo ambito possano non solo accrescere il valore del nostro capitale umano e tecnologico, ma che possano avere una ricaduta economica su tutta la città”.

“La Space Economy è una frontiera che deve essere esplorata e approfondita soprattutto per le ricadute sull’economia reale e sul mondo delle imprese del territorio - ha detto l’assessore allo Sviluppo economico portuale e logistico del Comune di Genova Francesco Maresca - la filiera della Space Economy, che in Liguria e a Genova in particolare, può vantare eccellenze e know how, ha un potenziale di impatto positivo enorme soprattutto in chiave di sviluppo delle infrastrutture digitali, della trasmissione dati, della sicurezza infrastrutturale, monitoraggio ambientale e digitalizzazione dei processi per una sempre maggiore efficacia ed efficienza della catena logistica, di cui Genova rappresenta una piattaforma ideale nel Mediterraneo e sulla direttrice padana. Occasioni di confronto come lo Space Economy day rappresentano un’occasione fondamentale per la diffusione delle conoscenze sul tema e soprattutto il punto di partenza per matchare imprese e mondo della ricerca”.

"Intercettare e sfruttare con tempismo le opportunità di business offerte dalla combinazione di tecnologia digitale e spaziale, rappresenterà negli anni a venire un vantaggio competitivo importante per le imprese che hanno iniziato a investire in innovazione, sfruttando i trend tecnologici più promettenti - spiega l'assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti - Regione Liguria ha supportato economicamente il filone della space economy attraverso un accordo di programma col Mise, che destina un milione di euro della programmazione Por Fesr 2014-2020, al Piano Nazionale Strategico. Confidiamo di mantenere sul territorio questa sensibilità, anche in vista della prossima programmazione comunitaria 2021-2027 e dell'attivazione dei bandi nazionali del PNRR".

“L’intento è creare un dialogo tra le realtà che già operano nel settore e tra quelle che potrebbero trovarvi nuovi sbocchi e sinergie a livello di filiera produttiva - commenta Daniela Boccadoro Ameri, Presidente Associazione Genova Smart City - ancora una volta, emerge l’importanza di una logica di pianificazione integrata per uno sviluppo economico sostenibile, basato su ricerca, innovazione, tecnologia, che abbia come fine ultimo il miglioramento della qualità della vita, in differenti campi quali l’agricoltura, la salvaguardia delle coste, il cambiamento climatico, la cybersecurity, per citare solo alcune applicazioni”.

I relatori, esperti a livello nazionale del settore, racconteranno come la Space Economy sia un asset strategico per il nostro territorio.

L’evento gratuito si svolge presso l’Auditorium di Liguria Digitale agli Erzelli ed è trasmesso in web conference. Tre le sessioni, che affrontano il tema da diversi punti di vista per avere una panoramica completa sulle molte applicazioni e prospettive del settore.

Sessione I - SPACE ECONOMY, UN MODELLO IN EVOLUZIONE (ore 10-11.30), introdotta da Daniela Boccadoro Ameri, Presidente Associazione Genova Smart City, con saluti istituzionali di Enrico Castanini, Direttore Generale Liguria Digitale e Francesco Maresca, Assessore allo Sviluppo Economico Portuale e Logistico Comune di Genova; moderata dal primo astronauta italiano, Franco Malerba, con interventi di Andrea Benveduti, Assessore Sviluppo Economico Regione Liguria; Antonio Bartoloni, Head of Division Ministero dello Sviluppo Economico; Lorenzo Lo Cascio, Coordinatore Comitato delle Regioni COMIT; Cristina Leone, Presidente Cluster Tecnologico Nazionale Aerospazio; Guido Conforti, Direttore Generale Confindustria Genova.

Sessione II - DATI SATELLITARI A SERVIZIO DEL TERRITORIO: GLI INTERESSI DELL’INDUSTRIA LIGURE (ore 11.30-13), moderata da Remo Pertica, Presidente SIIT - Sistemi Intelligenti Integrati Tecnologia, con interventi di Remo Proietti, Direttore iSPACE-IIT; Laura Candela, Downstream e servizi applicativi, Responsabile Coordinamento degli utenti ASI - Agenzia Spaziale Italiana; Alfredo Viglienzoni, Direttore Generale Operativo Tecnico e Innovazione Tecnologica Comune di Genova; Massimo Comparini, Amministratore Delegato Thales Alenia Space; Anna Cerrato, Esperto Tecnico Amministrativo Informatico Regione Liguria; Giovanni Rocca e Andrea De Felici, Servizi informativi territoriali ambientali regionali Liguria Digitale; Giorgio Andreacci, Vice Presidente Business Strategy Industry Department Engineering; conclude Stefano Garassino, Assessore allo Sviluppo Economico e Patrimonio Comune di Genova.

Sessione III - COME NASCE UNA FILIERA SUL TERRITORIO. QUALI CONDIZIONI E QUALI OPPORTUNITÀ (ore 14.30-16.30), moderata da Sara Tagliente, Direttore Telegenova, con interventi di Sebastiano Serpico, Professor of Telecommunications DITEN Università degli Studi di Genova; Umberto Battista, Chief Technology Officer STAM; Enrico Botte, Founder & CEO Gruppo Fos e Presidente SIIT PMI; Samuele Morales, Senior Specialist, Projects & technology Transfer IIT; Franco Malerba, Primo Astronauta Italiano - DBSpace e SpaceV; Paola Girdinio, Presidente START 4.0

EVENTO ONLINE, a partecipazione gratuita.

Per registrarsi all’evento: cliccare su questo link (Eventbrite)

Per consultare il programma completo della giornata: www.spaceeconomyitalia.it

 

 

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium