/ Politica

Politica | 24 ottobre 2021, 08:30

"No green pass", il consigliere comunale di sinistra al corteo di Genova: "Non è una piazza fascista"

"La verità - continua - è che nessuno chiede a queste persone di cosa abbiano paura, e il green pass, che non è uno strumento sanitario, non può essere la risposta"

"No green pass", il consigliere comunale di sinistra al corteo di Genova: "Non è una piazza fascista"

C'era anche il consigliere comunale della Lista Crivello Enrico Pignone alla manifestazione di ieri sera a Genova organizzata da Libera Piazza contro il green pass.

Pignone è munito di green pass, il certificato dallo scorso 15 ottobre obbligatorio nei luoghi di lavoro e per entrare in consiglio comunale. All'indomani dell'assalto alla CGIL di Roma, diverse forze politiche avevano associato le proteste contro il green pass all'estrema destra, che ha guidato l'assalto al sindacato.

"Questa non è una piazza di destra, sfido chiunque a definirla fascista", osserva Pignone a La Voce di Genova. "La verità - continua - è che nessuno chiede a queste persone di cosa abbiano paura, e il green pass, che non è uno strumento sanitario, non può essere la risposta".

Il consigliere critica la gestione della pandemia in Liguria. "Ci hanno detto che mancano i posti letto, che siamo in emergenza. Li hanno aumentati? Alisa dice di sì, ma in cambio hanno tagliato da altre parti".

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium