/ Politica

Politica | 25 ottobre 2021, 19:22

Vaccini, Garibaldi (Pd): “Attacco strumentale da FdI, nessun no alla loro proposta, andava solo integrato per maggiore efficacia”

“A FdI non interessa aiutare i paesi in via di sviluppo, ma solo avere due righe sui giornali. Dovrebbero solo vergognarsi”

Vaccini, Garibaldi (Pd): “Attacco strumentale da FdI, nessun no alla loro proposta, andava solo integrato per maggiore efficacia”

 

Stupisce che anche su un tema così delicato Fratelli d’Italia faccia strumentalizzazione. Noi non abbiamo mai detto di no all’Ordine del giorno da loro presentato che chiedeva di distribuire le 11mila dosi di vaccino rimanenti, di Astra Zeneca e Jhonson & Jhonson ai Paesi che non li hanno ancora ricevuti. Volevamo invece integrare l’Ordine del giorno proponendo di sostenere in modo organico e strutturato il programma di vaccinazione Covax per la distribuzione dei vaccini a livello globale e promuovere la liberalizzazione dei brevetti”. Lo afferma il capogruppo del Partito Democratico Articolo Uno Luca Garibaldi in risposta alla nota stampa dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia sull’Ordine del giorno che chiedeva la distribuzione ai Paesi che ne hanno bisogno delle dosi rimanenti di vaccino Astra Zeneca e Jhonson & Jhonson.

 “Ma invece quello di Fratelli d’Italia è stato un attacco strumentale e solo per la ricerca di visibilità. Lo si vede dal fatto che nello stesso momento in cui presentavano l’ordine del giorno, non hanno neppure atteso una risposta e le proposte di integrazioni, ma si sono premurati subito di polemizzare. A Fratelli d’Italia  - conclude Garibaldi  - non interessa aiutare i paesi in via di sviluppo, ma solo avere due righe sui giornali. Dovrebbero solo vergognarsi”.

 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium