Cronaca | 30 novembre 2021, 17:47

Green pass, controlli alle fermate e non a bordo dei mezzi, Viale: "Preferiamo il controllo alla sanzione"

E' la modalità con cui il Comune di Genova, tramite la polizia locale e la protezione civile vigilerà sul rispetto del decreto

Green pass, controlli alle fermate e non a bordo dei mezzi, Viale: "Preferiamo il controllo alla sanzione"

Controlli alle fermate, per bloccare eventualmente i passeggeri sprovvisti di green pass. E' la modalità con cui il Comune di Genova, tramite la polizia locale e la protezione civile vigilerà sul rispetto del decreto del governo che impone dal 6 dicembre l'obbligo di green pass anche per il trasporto pubblico locale, quindi non più solo sui treni intercity, ma anche regionali, bus e metro.

"Abbiamo pensato fosse preferibile controllare chi sta per salire sui mezzi piuttosto che predisporre controlli a bordo, in modo da bloccare e non sanzionare", ha commentato l'assessore alla polizia locale Giorgio Viale che questa mattina, nel corso della riunione del comitato per la pubblica sicurezza ha confermato al prefetto Renato Franceschelli che tutti gli uomini sono a disposizione. "Cercheremo di farci dare una mano dalla protezione civile, anche per il rispetto dell'obbligo di mascherina all'aperto. Auspico che tutti facciano comunicazione sul provvedimento, in modo da evitare un impatto violento all'entrata in vigore del decreto".

Redazione

Leggi tutte le notizie di A CASA CON L'ARCHITETTO ›

A casa con l'Architetto

Giulia Grillo, architetto esperto in interior design, ci accompagna in questa rubrica all'interno delle case, raccontando le richieste e le scelte dei clienti.
Forte della sua esperienza, che coniuga il mondo dell'arte a quello degli interni, raccoglierà le impressioni sulle ultime tendenze nel mondo dell'architettura, dell'arredamento e del design.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium