/ Sport

Sport | 05 dicembre 2021, 08:50

Claudio Muzio eletto presidente dell'Associazione Pesca Sportiva Dilettanti 'Borgo Renà'

Fondata nel 1982, annovera tra le sue fila diverse decine di soci

Claudio Muzio eletto presidente dell'Associazione Pesca Sportiva Dilettanti 'Borgo Renà'

L’Associazione Pesca Sportiva “Borgo Renà” ha rinnovato i propri organi dirigenti, con l’elezione di un nuovo Consiglio Direttivo e di un nuovo presidente. A ricoprire questo incarico sarà Claudio Muzio, consigliere regionale, ex sindaco e attualmente consigliere comunale a Casarza Ligure, socio dal 1988, appassionato pescatore e fautore di diverse iniziative in difesa della pesca sportiva anche in Regione Liguria. Questi gli altri membri del Consiglio Direttivo: Roberto Rolleri (vicepresidente), Claudio Salandrini (segretario), Aldo Canepa, Salvatore  D’Eugenio, Luigi Gueglio, Dino Taddei, Andrea Barale, Fabio Solari. Componenti supplenti: Flavio Bertoldi e Ivo Cucuccio. L’Associazione, fondata nel 1982, ha la propria sede nell’antico borgo di Renà e annovera tra le sue fila diverse decine di soci.

“Sono onorato di poter presiedere una realtà associativa che è attiva sul nostro territorio da quasi quarant’anni”, dice Muzio. “Renà è per me come una casa, un angolo di pace e serenità. Anche per questo ho accettato di ricoprire l’incarico di presidente. Mi sono messo a disposizione per dare una mano a rilanciare le finalità statutarie dell’Associazione, tra cui quella di valorizzare l’elemento di aggregazione sociale che la pesca sportiva porta con sé. Tra le iniziative che intendiamo promuovere con gli altri componenti del Direttivo vi sono quelle rivolte ai ragazzi delle scuole, con l’obiettivo di far conoscere e apprezzare anche ai più giovani la bellezza di questa attività, diffondendo quella cultura di rispetto e amore per l’ambiente propria di ogni vero pescatore”.

“La nostra Associazione – sottolinea ancora Muzio - ha sede in uno degli angoli storici e paesaggistici più belli e suggestivi del Tigullio e non solo, e questo rappresenta per noi un valore aggiunto di cui andiamo orgogliosi, oltre che un elemento di ulteriore responsabilità”.

“Desidero ringraziare il Direttivo per la fiducia riposta nei miei confronti e il presidente uscente Salvatore D’Eugenio per l’impegno profuso in questi anni. Ringrazio inoltre in modo particolare i soci fondatori, che costituiscono la memoria storica e la colonna portante della nostra Associazione. Nella mia veste di presidente – conclude - continuerò a portare avanti le iniziative in difesa della pesca sportiva che ho messo in campo in questi anni, per tutelare e valorizzare questa passione sana che coinvolge tante persone nel nostro territorio e decine di migliaia a livello regionale, portando con sé anche un rilevante indotto economico per molte attività commerciali”.

Tra le sue battaglie, Muzio ricorda in particolare quella per la valorizzazione della pesca ricreativa negli appositi Piani regionali, passata attraverso alcuni emendamenti approvati dal Consiglio Regionale nel 2016, e la difesa della pesca al palamito giunta fino al Parlamento nazionale ed europeo.

Comuncato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium